notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Mario BregaMario Brega
1923 1994




Mario Brega, all'anagrafe Florestano Brega (Roma, 25 marzo 1923 – Roma, 23 luglio 1994), è stato un attore italiano.
Nel corso della sua carriera è stato impegnato in ruoli diversi: è ricordato prevalentemente per le sue interpretazioni drammatiche sotto la regia di Sergio Leone e poi, in ruoli comici, nei film di Carlo Verdone.



Biografia
Di estrazione popolare, figlio del falegname ed ex atleta olimpico Primo Brega, esordisce nel cinema come comprimario e caratterista, avvalendosi della sua corporatura imponente e dell'aspetto burbero: nella prima fase si ricorda la sua partecipazione al film La marcia su Roma (1962) di Dino Risi, in cui interpreta il ruolo del truce fascista Marcacci, detto il Mitraglia, ed il piccolo ma cupo ruolo di ergastolano in Detenuto in attesa di giudizio (1971) con Alberto Sordi. Appassionato di boxe, interpreta un piccolo ruolo di manager nell'episodio La nobile arte del film grottesco I mostri (1963) di Dino Risi.
Con Sergio Leone recita nei ruoli di Chico in Per un pugno di dollari (1964), di El Niño in Per qualche dollaro in più (1965) e del caporale dell'esercito nordista Wallace in Il buono, il brutto, il cattivo (1966). In Per un pugno di dollari e in Buffalo Bill, l'eroe del Far West recita con lo pseudonimo di Richard Stuyvesant. In quest'ultimo, una scena di uno scontro a pugni con l'attore Gordon Scott, degenera in un vero pestaggio da parte di Brega in quanto più volte colpito dall'americano con eccessivo realismo. Recita anche il ruolo di uno dei quattro sicari che vanno alla ricerca di Noodles (Robert De Niro) nel teatro cinese, all'inizio di C'era una volta in America.
Dopo un fortuito incontro in casa di Sergio Leone, fu scelto da Carlo Verdone per recitare in alcuni ruoli tipici del romano, dove il suo innato e roboante umorismo romanesco ha regalato frasi che sono diventate celebri.
Mario Brega muore per infarto a Roma, nel quartiere Marconi dove viveva, il 23 luglio 1994 e sepolto nel cimitero del Verano.
Rimasto nell'immaginario collettivo, Mario Brega viene citato da diversi artisti italiani, come nella canzone Supercafone del Piotta del 1999, quale archetipo di rozzezza; nella canzone White Gangsta dell'album Non Dormire di Noyz Narcos e nella canzone Cali di tensione di Frankie hi-nrg mc nell'album La morte dei miracoli.
Nella raccolta di storie brevi a fumetti di Zerocalcare, si immagina un concorso letterario detto "Premio Brega", parodia del premio Strega.

Filmografia
Violenza sul lago, regia di Leonardo Cortese (1954)
L'uomo di paglia, regia di Pietro Germi (1958)
Il mondo dei miracoli, regia di Luigi Capuano (1959)
Un giorno da leoni, regia di Nanni Loy (1961)
Cronache del '22, regia di Francesco Cinieri, Guidarino Guidi, Giuseppe Orlandini, Moraldo Rossi, Stefano Ubezio (1961)
Giorno per giorno disperatamente, regia di Alfredo Giannetti (1961)
Diciottenni al sole, regia di Camillo Mastrocinque (1962)
I motorizzati, regia di Camillo Mastrocinque (1962)
La marcia su Roma, regia di Dino Risi (1962)
La parmigiana, regia di Antonio Pietrangeli (1963)
Uno strano tipo, regia di Lucio Fulci (1963)
Le ore dell'amore, regia di Luciano Salce (1963)
Il fornaretto di Venezia, regia di Duccio Tessari (1963)
I mostri (episodio La nobile arte), regia di Dino Risi (1963)
Via Veneto, regia di Giuseppe Lipartiti (1964)
Se permettete parliamo di donne, regia di Ettore Scola (1964)
Due mafiosi nel Far West, regia di Giorgio Simonelli (1964)
Per un pugno di dollari, regia di Sergio Leone (1964)
Buffalo Bill, l'eroe del Far West, regia di Mario Costa (1964)
Per qualche dollaro in più, regia di Sergio Leone (1965)
Un angelo per Satana, regia di Camillo Mastrocinque (1966)
El precio de un hombre, regia di Eugenio Martín (1966)
Il buono, il brutto, il cattivo, regia di Sergio Leone (1966)
Omicidio per appuntamento, regia di Mino Guerrini (1967)
I diamanti che nessuno voleva rubare, regia di Gino Mangini (1967)
Da uomo a uomo, regia di Giulio Petroni (1967)
La più grande rapina del West, regia di Maurizio Lucidi (1967)
Un minuto per pregare, un istante per morire, regia di Franco Giraldi (1967)
Il suo nome gridava vendetta, regia di Mario Caiano (1968)
Tenderly, regia di Franco Brusati (1968)
La morte bussa due volte (Blonde Köder für den Mörder), regia di Harald Philipp (1968)
Il grande silenzio, regia di Sergio Corbucci (1968)
Una lunga fila di croci, regia di Sergio Garrone (1969)
La taglia è tua... l'uomo l'ammazzo io, regia di Edoardo Mulargia (1969)
Il divorzio, regia di Romolo Guerrieri (1970)
Cose di Cosa Nostra, regia di Steno (1971)
Se t'incontro t'ammazzo, regia di Gianni Crea (1971)
Detenuto in attesa di giudizio, regia di Nanni Loy (1971)
Decameron n° 2 - Le altre novelle del Boccaccio, regia di Mino Guerrini (1972)
Sotto a chi tocca!, regia di Gianfranco Parolini (1972)
Le mille e una notte... e un'altra ancora!, regia di Enrico Bomba (1972)
I racconti di Canterbury N. 2, regia di Lucio Dandolo (1973)
New York-Parigi per una condanna a morte, regia di Pierre Koralnik (1973)
Anche gli angeli mangiano fagioli, regia di Enzo Barboni (1973)
Il mio nome è Nessuno, regia di Tonino Valerii e Sergio Leone (1973)
Basta con la guerra, facciamo l'amore, regia di Andrea Bianchi (1974)
Anche gli angeli tirano di destro, regia di Enzo Barboni (1974)
I sette del gruppo selvaggio, regia di Gianni Crea (1974)
Quant'è bella la Bernarda, tutta nera, tutta calda, regia di Lucio Dandolo (1974)
Simone e Matteo - Un gioco da ragazzi, regia di Giuliano Carnimeo (1975)
Due cuori, una cappella, regia di Maurizio Lucidi (1975)
Un genio, due compari, un pollo, regia di Damiano Damiani (1975)
Il conto è chiuso, regia di Stelvio Massi (1976)
La banda del trucido, regia di Stelvio Massi (1977)
Il gatto, regia di Luigi Comencini (1977)
Il giocattolo, regia di Giuliano Montaldo (1979)
Un sacco bello, regia di Carlo Verdone (1980)
Bianco, rosso e Verdone, regia di Carlo Verdone (1981)
Una vacanza del cactus, regia di Mariano Laurenti (1981)
Pierino la Peste alla riscossa, regia di Umberto Lenzi (1982)
Borotalco, regia di Carlo Verdone (1982)
Pe' sempre, regia di Gianni Crea (1982)
Il mago, episodio di Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, regia di Sergio Martino (1983)
Vacanze di Natale, regia di Carlo Vanzina (1983)
Amarsi un po', regia di Carlo Vanzina (1984)
Sogni e bisogni, regia di Sergio Citti (1984)
C'era una volta in America, regia di Sergio Leone (1984)
Troppo forte, regia di Carlo Verdone (1986)
Asilo di polizia, regia di Filippo Ottoni (1986)
Montecarlo Gran Casinò, regia di Carlo Vanzina (1987)
Crack, regia di Giulio Base (1991)Doppiatori
Renato Turi in Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto, il cattivo
Glauco Onorato in Giorno per giorno, disperatamente, Il conto è chiuso
Leonardo Severini in I mostri, La taglia è tua... l'uomo l'ammazzo io
Carlo Romano in El precio de un hombre
Vittorio Sanipoli in La più grande rapina del West
Corrado Gaipa in Il suo nome gridava vendetta
Sergio Fiorentini in Due cuori, una cappella
Riccardo Garrone in Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio
Alessandro Sperlì in La marcia su Roma
Nino Vingelli in Diciottenni al soleNote

Collegamenti esterni
(EN) Mario Brega, su Internet Movie Database, IMDb.com.

film mario brega

schede ultimi film mario brega


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema asti trova cinema avellino trova cinema bari trova cinema benevento trova cinema bergamo

(c) media promotion srl - web agency