notizie cinema notizie cinema
search music

Mads Mikkelsen
1965
età 57




Mads Dittman Mikkelsen (Copenaghen, 22 novembre 1965) è un attore danese.



Biografia
Mads Mikkelsen nasce nel distretto Østerbro di Copenaghen il 22 novembre 1965, secondogenito di Bente Christiansen, infermiera, e di Henning Mikkelsen, bancario. Insieme al fratello maggiore, Lars Mikkelsen, anch'egli attore, viene cresciuto a Nørrebro. Da giovane si allenava per diventare un ginnasta, ma alla fine decise di studiare danza all'accademia di ballo di Göteborg, dove tra l'altro imparò a parlare svedese. Lavorò come ballerino per dieci anni prima di abbandonare quest'attività e iniziare a studiare recitazione alla scuola teatrale di Aarhus nel 1996.
Esordisce al cinema nello stesso anno con Pusher - L'inizio (Pusher), primo episodio dell'omonima trilogia diretta da Nicolas Winding Refn, di grande successo in patria. Ad accrescere la sua popolarità è poi la partecipazione tra 2000 e 2004 alla serie televisiva poliziesca Rejseholdet, mentre al cinema è protagonista dei film diretti da Anders Thomas Jensen, Luci intermittenti (Blinkende lygter, 2000), I macellai verdi (De grønne slagtere, 2003) e Le mele di Adamo (Adams æbler, 2005).
Nel 2004 partecipa per la prima volta ad una grande produzione hollywoodiana, interpretando Tristano, uno dei mitici Cavalieri della Tavola Rotonda in King Arthur, ma raggiunge la notorietà internazionale due anni dopo, come protagonista di Dopo il matrimonio (Efter brylluppet) della regista danese Susanne Bier, nominato all'Oscar al miglior film straniero e grazie all'interpretazione di Le Chiffre, il cattivo principale nel 21° film di James Bond, Casino Royale diretto da Martin Campbell.
Nel 2009 impersona Igor Stravinsky in Coco Chanel & Igor Stravinsky di Jan Kounen, film di chiusura della 62ª edizione del Festival di Cannes, e il silenzioso guerriero vichingo One-Eye in Valhalla Rising - Regno di sangue di Nicolas Winding Refn, presentato fuori concorso alla 66ª Mostra del Cinema di Venezia.
Nel maggio 2012, vince il premio come miglior attore al Festival di Cannes per la sua interpretazione in Il sospetto di Thomas Vinterberg. Nel 2013 ottiene il ruolo del carismatico Hannibal Lecter nella serie televisiva Hannibal, liberamente ispirata ai romanzi di Thomas Harris, dove si trova nuovamente al fianco del collega e amico Hugh Dancy con cui aveva già recitato in King Arthur. Nel 2015 è guest star nel video musicale della cantante Rihanna Bitch Better Have My Money.
Nel 2016, interpreta il villain Kaecilius nel film Doctor Strange del Marvel Cinematic Universe. Nello stesso anno interpreta Galen Erso, il padre della protagonista in Rogue One: A Star Wars Story diretto da Gareth Edwards. Nel 2019 interpreta lo spietato killer Duncan Vizla nel film originale Netflix Polar, diretto da Jonas Åkerlund. Nello stesso anno è protagonista degli spot pubblicitari della birra Carlsberg.
Degna di nota e apprezzata da pubblico e critica, tanto da valergli un riconoscimento per la "miglior performance" ai The Game Awards del 2019, è la sua interpretazione dell'enigmatico Clifford Unger in Death Stranding, videogioco di Hideo Kojima. Nel novembre 2020 viene ingaggiato dalla Warner Bros per interpretare il mago oscuro Gellert Grindelwald, prendendo il posto di Johnny Depp, nel film Animali fantastici - I segreti di Silente, il terzo capitolo dell'omonima saga spin-off di Harry Potter, diretto da David Yates, previsto nelle sale il 15 aprile 2022.

Filmografia
Attore
Cinema
Pusher - L'inizio (Pusher), regia di Nicolas Winding Refn (1996)
Vildspor, regia di Simon Staho (1998)
Nattens engel, regia di Shaky González (1998)
Bleeder, regia di Nicolas Winding Refn (1999)
Luci intermittenti (Blinkende lygter), regia di Anders Thomas Jensen (2000)
Monas verden, regia di Jonas Elmer (2001)
Una lei tra di noi (En kort en lang), regia di Hella Joof (2001)
I Am Dina, regia di Ole Bornedal (2002)
Open Hearts (Elsker dig for evigt), regia di Susanne Bier (2002)
Wilbur Wants to Kill Himself, regia di Lone Scherfig (2002)
De grønne slagtere, regia di Anders Thomas Jensen (2003)
Torremolinos 73 - Ma tu lo faresti un film porno? (Torremolinos 73), regia di Pablo Berger (2003)
King Arthur, regia di Antoine Fuqua (2004)
Pusher II - Sangue sulle mie mani (Pusher II), regia di Nicolas Winding Refn (2004)
Le mele di Adamo (Adams æbler), regia di Anders Thomas Jensen (2005)
Dopo il matrimonio (Efter brylluppet), regia di Susanne Bier (2006)
Prag, regia di Ole Christian Madsen (2006)
Exit, regia di Peter Lindmark (2006)
Casino Royale, regia di Martin Campbell (2006)
L'ombra del nemico, regia di Ole Christian Madsen (2008)
Coco Chanel & Igor Stravinsky, regia di Jan Kounen (2009)
Valhalla Rising - Regno di sangue, regia di Nicolas Winding Refn (2009)
The Door (Die Tür), regia di Anno Saul (2009)
Scontro tra titani (Clash of the Titans), regia di Louis Leterrier (2010)
I tre moschettieri (The Three Musketeers), regia di Paul W. S. Anderson (2011)
Il sospetto (Jagten), regia di Thomas Vinterberg (2012)
Royal Affair (En kongelig affære), regia di Nikolaj Arcel (2012)
Move On, regia di Asger Leth (2012)
Charlie Countryman deve morire (Charlie Countryman), regia di Fredrik Bond (2013)
Michael Kohlhaas, di Arnaud des Pallières (2013)
The Salvation, regia di Kristian Levring (2014)
Men & Chicken, regia di Anders Thomas Jensen (2015)
Doctor Strange, regia di Scott Derrickson (2016)
Rogue One: A Star Wars Story, regia di Gareth Edwards (2016)
Arctic, regia di Joe Penna (2018)
Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (At Eternity's Gate), regia di Julian Schnabel (2018)
Polar, regia di Jonas Åkerlund (2019)
Un altro giro (Druk), regia di Thomas Vinterberg (2020)
Riders of Justice (Retfærdighedens ryttere), regia di Anders Thomas Jensen (2020)
Chaos Walking, regia di Doug Liman (2021)
Animali fantastici - I segreti di Silente (Fantastic Beasts: The Secrets of Dumbledore), regia di David Yates (2022)Televisione
Rejseholdet – serie TV, 32 episodi (2000-2004) – Allan Fisher
Julie – serie TV, 6 episodi (2005) – Harald, padre di Julie
Klovn – sitcom, 1 episodi (2005) – Mads, calciatore
Hannibal – serie TV, 39 episodi (2013-2015) – Hannibal LecterCortometraggi
Blomsterfangen, regia di Jens Arentzen (1996)
Café Hector, regia di Lotte Svendsen (1996)
Tom Merritt, regia di Anders Gustafsson (1999)
Nu, regia di Simon Staho (2003)
Dykkerdrengen, regia di Morten Giese (2003)
Le Fantôme, regia di Jake Scott (2016) - cortometraggio pubblicitario della FordVideo musicali
Sig Ja, di Jokeren (2009)
Djákninn, di Sólstafir (2011)
Bitch Better Have My Money, di Rihanna (2015)Videogiochi
Death Stranding di Kojima Productions (2019)Doppiatore
Monsters & Co. (2001)
Cars - Motori ruggenti (2006)
007: Quantum of Solace - videogioco (2008)
Moomins and the Comet Chase (2010)Produttore
Polar, regia di Jonas Åkerlund (2019)Riconoscimenti
Premio BAFTA

2021 - Candidatura al miglior attore protagonista per Un altro giroEuropean Film Awards

2006 - Candidatura al miglior attore per Dopo il matrimonio
2008 - Candidatura al miglior attore per Flammen & Citronen
2012 - Candidatura al miglior attore per Il sospetto
2020 - Miglior attore per Un altro giroFestival di Cannes

2012 - Prix d'interprétation masculine per Il sospetto.Festival di San Sebastián

2020 - Concha de Plata al migliore attore per Un altro giroPremi Bodil

È stato candidato sei volte ai Premi Bodil, vincendo nel 2005 per Pusher II - Sangue sulle mie mani (Pusher II) e nel 2012 per Il sospetto.Premi Robert

È stato candidato nove volte ai Premi Robert, vincendo nel 2005 per Pusher II - Sangue sulle mie mani (Pusher II), nel 2012 per Il sospetto e nel 2021 per Un altro giro.The Game Awards

2019 - miglior performance per il ruolo di Clifford Unger nel videogioco Death Stranding.Onorificenze
Doppiatori italiani
Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Mads Mikkelsen è stato doppiato da:

Loris Loddi in I Am Dina, Casino Royale, Scontro tra titani
Alessio Cigliano in Il sospetto, Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità, Chaos Walking
Roberto Pedicini in Hannibal, Le Fantôme, Animali fantastici - I segreti di Silente
Gaetano Varcasia in Le mele di Adamo, Dopo il matrimonio
Mario Cordova in Royal Affair, The Salvation
Mauro Gravina in Una lei tra di noi, L'ombra del nemico
Davide Marzi in Rogue One: A Star Wars Story, Polar
Andrea Lavagnino in Pusher - L'inizio, Un altro giro
Massimo Lodolo in I tre moschettieri
Dario Oppido in Charlie Countryman deve morire
Andrea Ward in Pusher II - Sangue sulle mie mani
Christian Iansante in King Arthur
Gianni Gaude in Coco Chanel & Igor Stravinsky
Valerio Sacco in Doctor Strange
Francesco Prando in Arctic
Ruggero Andreozzi in Riders of JusticeDa doppiatore è sostituito da:

Davide Marzi in Death StrandingNote

Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Mads Mikkelsen
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Mads MikkelsenCollegamenti esterni

(EN) Sito ufficiale, su madsmikkelsen.com.
(EN) Mads Mikkelsen, su Discogs, Zink Media.
(EN) Mads Mikkelsen, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation.
Mads Mikkelsen, su MYmovies.it, Mo-Net Srl.
(EN) Mads Mikkelsen, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Mads Mikkelsen, su AllMovie, All Media Network.
(EN) Mads Mikkelsen, su Rotten Tomatoes, Flixster Inc.
(DE, EN) Mads Mikkelsen, su filmportal.de.
(EN) Mads Mikkelsen, su Behind The Voice Actors, Inyxception Enterprises.

film mads mikkelsen

schede ultimi film mads mikkelsen

notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema brescia trova cinema brindisi trova cinema cagliari trova cinema caltanissetta trova cinema campobasso

(c) media promotion srl - web agency