notizie cinema notizie cinema
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

James Finlayson
1887 1953




James "Jimmy" Henderson Finlayson (Larbert, 27 agosto 1887 – Los Angeles, 9 ottobre 1953) è stato un attore britannico.
Noto anche come Jimmy Finlayson (o Jimmie Finlayson), in Italia soprannominato "Baffettone" è divenuto famoso negli anni venti e trenta, soprattutto grazie ai film girati al fianco di Stan Laurel e Oliver Hardy, ed è ricordato per la sua grande mimica, la peculiare smorfia e l'intercalare "d'ooooooh" (ripreso nel "d'oh!" di Homer, personaggio della serie animata I Simpson). Assunse la cittadinanza statunitense nel 1920.
Proprio per via del suo aspetto, diverse volte i media hanno rilevato una certa somiglianza di Finlyason con l'attore Michael Jeter.



Biografia
La carriera di "Mr. Double-take" (Double-take è un'espressione che sta ad indicare un espediente comico molto in uso nel cinema del periodo a cavallo tra film muto e sonoro che consisteva nell'attendere qualche attimo dopo una certa azione, ad esempio un colpo ricevuto a proprie spese, mostrando un atteggiamento interrogativo o di incredulità che poi improvvisamente si tramutava in una spropositata reazione dal grande effetto comico) cominciò con la partecipazione in diverse commedie musicali popolari. Ma il 1916 è l'anno della svolta: cercò fortuna in America presso gli Ince Studios, fino a lavorare per Mack Sennett. Si ricordano capolavori del cinema muto come "L'idolo del villaggio (A small town idol)" (1921) e "The crossroads of New York" (1922), nei quali svolse il ruolo del riccone elegante e buffo. Nel 1923 passò sotto contratto con il grande produttore e regista Hal Roach per il quale interpretò diversi film comici e grazie al quale conobbe Stan Laurel e Oliver Hardy quando ancora non erano famosi.
È proprio con i film di Stanlio e Ollio (ne interpretò 33) che raggiunse il successo, lavorando a molti cortometraggi e lungometraggi sia muti che sonori (è uno dei pochissimi attori ad aver superato quota 200 film). Tipicamente rappresentava un burbero ometto con enormi baffi (posticci, che l'attore portava solo in scena) e occhi strabuzzati, dalla postura vagamente curva e l'andatura a balzelloni, continuamente in lite con i due protagonisti.
Finlayson morì per arresto cardiaco nel 1953 e dopo i funerali il suo corpo venne cremato.

Filmografia parziale
Finlayson ha interpretato in tutto 256 film.


Tutti in macchina (You Wouldn't Believe It) di Erle C. Kenton (1920)
L'idolo del villaggio (A Small Town Idol), regia di Erle C. Kenton e Mack Sennett (1921)
The Noon Whistle di George Jeske (1923)
White Wings di George Jeske (1923)
Pick and Shovel di George Jeske (1923)
A Man About Town di George Jeske (1923)
Roughest Africa di Ralph Ceder (1923)
Frozen Hearts di J.A. Howe (1923)
The Whole Truth di Ralph Ceder (1923)
The Soilers di Ralph Ceder (1923)
Scorching Sands di Hal Roach e Robin Williamson (1923)
Mother's Joy di Ralph Ceder (1923)
The Noon Whistle di Mack Sennett (1923)
Smithy di George Jeske e Hal Roach (1924)
Postage Due di George Jeske (1924)
Zeb vs. Paprika di Ralph Ceder (1924)
Brothers Under the Chin di Ralph Ceder (1924)
Near Dublin di Ralph Ceder (1924)
Rupert of Hee Haw di Scott Pembroke (1924)
Wide Open Spaces di George Jeske (1924)
Why Husbands Go Mad di Leo McCarey (1924)
Short Kilts di George Jeske (1924)
What's the World Coming To? di Richard Wallace (1924)
Hard Boiled di Leo McCarey (1925)
Innocent Husbands di Leo McCarey (1925)
The Caretaker's Daughter di Leo McCarey (1925)
Yes Yes Nanette di Clarence Hennecke e Stan Laurel (1925)
Madame Mystery di Richard Wallace e Stan Laurel (1926)
Thundering Fleas di Robert F. McGowan (1926)
Forgotten Sweeties di James Parrott (1927)
Amale e piangi (Love'em and weep) di Fred Guiol (1927)
Con amore e fischi (With love and hisses) di Fred Guiol (1927)
Come mi pento (Sugar Daddies) di Fred Guiol (1927)
Seeing the World di Robert A. McGowan e Robert F. McGowan (1927)
Una famiglia di matti (Call of the Cuckoo) di Clyde Bruckman (1927)
I due galeotti (The Second Hundred Years) di Fred Guiol (1927)
Giù i cappelli (Hats off) di Hal Yates (1927)
I detective pensano? (Do detectives think?) di Fred Guiol (1927)
No man's law di Fred Gackman (1927)
Lady Be Good, regia di Richard Wallace (1928)
Elefanti che volano (Flying Elephants) di Frank Butler (1928)
Should Tall Men Marry? (1928) di Louis J. Gasnier
I due ammiragli (Men O'War) di Lewis R. Foster (1929)
Libertà (Liberty) di Leo McCarey (1929)
Affari in grande (Big business) di James W. Horne (1929)
Lavori forzati (The Hoose-Gow) di James Parrott (1929)
Oro (Wall Street), regia di Roy William Neill (1929)
I ladroni (Night Owls) di James Parrott (1930)
Un nuovo imbroglio (Another fine mess) di James Parrott (1930)
I polli tornano a casa (Chickens Come Home) di James W. Horne (1931)
Muraglie (Pardon Us) di James Parrott (1931)
La sposa rapita (Our Wife) di James W. Horne (1931)
Andiamo a lavorare (One good turn) di James W. Horne (1931)
Lo scimpanzé (The chimp) di James Parrott (1932)
Il compagno B (Pack Up Your Troubles) (1932) di George Marshall e Raymond McCarey
Il regalo di nozze (Me and My Pal), regia di Charley Rogers (1933)
His Silent Racket, regia di Charley Chase (1933)
Fra Diavolo (The Devil's Brother), regia di Hal Roach e Charley Rogers (1933)
Abbasso la pappa (Mush And Milk), regia di Robert F. McGowan (1933)
Who's Your Father, regia di Henry W. George (Lupino Lane) (1935)
Fratelli di sangue (Thicker Than Water), regia di James W. Horne (1935)
Allegri eroi (Bonnie Scotland), regia di James W. Horne (1935)
Noi siamo zingarelli (The bohemian girl), regia di James W. Horne e Charley Rogers (1936)
Allegri gemelli (Our Relations), regia di Harry Lachman (1936)
I fanciulli del West (Way Out West) (1937) di James W. Horne
Scegliete una stella (Pick a Star) (1937) di Edward Sedgwick
Vent'anni dopo (Block heads) (1938) di John G. Blystone
I diavoli volanti (The flying deuces) (1939) di A. Edward Sutherland
Noi siamo le colonne (A Chump at Oxford) (1940) di Alfred Goulding
C'era una volta un piccolo naviglio (Saps at Sea) (1940) di Gordon Douglas
Vogliamo vivere! (To Be or Not To Be) di Ernst Lubitsch (1942)
L'allegro mondo di Stanlio e Ollio (Laurel and Hardy's Laughing 20's) di Robert Youngson (1965)Doppiatori italiani
Stefano Sibaldi in Muraglie, Noi siamo le colonne, C'era una volta un piccolo naviglio, Via Convento
Gaetano Verna in Il compagno B
Luigi Almirante in I Diavoli Volanti
Luigi Pavese in Allegri eroi (1º ridoppiaggio)
Gino Pagnani in Allegri gemelli, Scegliete una stella, Un nuovo bell'imbroglio (ridoppiaggio)
Olinto Cristina in I fanciulli del West
Paolo Stoppa in Vent'anni dopo, Noi siamo zingarelli
Massimo Dapporto in Allegri eroi (2 °ridoppiaggio)Note

Altri progetti

Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su James FinlaysonCollegamenti esterni
(EN) James Finlayson, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Una biografia di James Finlayson, su wayoutwest.org.

film james finlayson

schede ultimi film james finlayson


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scarica gratis



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema benevento trova cinema bergamo trova cinema biella trova cinema bologna trova cinema brescia

(c) media promotion srl - web agency