notizie cinema notizie cinema
search music

Gina Rovere
1935
età 87




Gina Rovere, nome d'arte di Regina Ciccotti (Roma, 5 maggio 1936), è un'attrice italiana.
Nella sua carriera, lunga oltre 40 anni, è apparsa in oltre 60 pellicole, soprattutto di tematiche popolari, tra film comici e in costume.



Biografia
Diciottenne, dopo aver svolto l'attività di soubrette nel teatro di rivista e avanspettacolo, viene scelta dopo una serie di provini dal regista Gianni Franciolini per una partecipazione nel film Villa Borghese del 1953. L'attrice proseguirà negli anni a dividersi tra cinema e teatro, con poche parti di rilievo, tra le quali si segnala quella della moglie di Marcello Mastroianni ne I soliti ignoti, film diretto da Mario Monicelli, e quella di Gisella in Don Camillo monsignore... ma non troppo, film diretto da Carmine Gallone.

Filmografia

Villa Borghese, regia di Gianni Franciolini (1953)
Io sono la primula rossa, regia di Giorgio Simonelli (1954)
La moglie è uguale per tutti, regia di Giorgio Simonelli (1955)
Siamo uomini o caporali, regia di Camillo Mastrocinque (1955)
Orlando e i paladini di Francia, regia di Pietro Francisci (1956)
Ci sposeremo a Capri, regia di Siro Marcellini (1956)
Padri e figli, regia di Mario Monicelli (1957)
Souvenir d'Italie, regia di Antonio Pietrangeli (1957)
Femmine tre volte, regia di Steno (1957)
Nata di marzo, regia di Antonio Pietrangeli (1957)
Le fatiche di Ercole, regia di Pietro Francisci (1958)
I soliti ignoti, regia di Mario Monicelli (1958)
La cambiale, regia di Camillo Mastrocinque (1959)
Nella città l'inferno, regia di Renato Castellani (1959)
Adua e le compagne, regia di Antonio Pietrangeli (1960)
I piaceri dello scapolo, regia di Giulio Petroni (1960)
Risate di gioia, regia di Mario Monicelli (1960)
Don Camillo monsignore... ma non troppo, regia di Carmine Gallone (1961)
Rocco e le sorelle, regia di Giorgio Simonelli (1961)
La vendetta di Ursus, regia di Luigi Capuano (1961)
Una domenica d'estate, regia di Giulio Petroni (1962)
L'assassino si chiama Pompeo, regia di Marino Girolami (1962)
I motorizzati, regia di Camillo Mastrocinque (1962)
Twist, lolite e vitelloni, regia di Marino Girolami (1962)
Colpo gobbo all'italiana, regia di Lucio Fulci (1962)
Divorzio alla siciliana, regia di Enzo Di Gianni (1963)
Lo scandalo del vestito rosso, regia di Silvio Amadio (1963)
Avventura al motel, regia di Renato Polselli (1963)
Il figlio del circo, regia di Sergio Grieco (1963)
L'uomo mascherato contro i pirati, regia di Vertunnio De Angelis (1964)
Una sporca faccenda, regia di Roberto Mauri (1964)
Oltraggio al pudore, regia di Silvio Amadio (1964)
Come inguaiammo l'esercito, regia di Lucio Fulci (1965)
Assassinio made in Italy, regia di Silvio Amadio (1965)
James Tont operazione U.N.O., regia di Bruno Corbucci e Giovanni Grimaldi (1965)
Il morbidone, regia di Massimo Franciosa (1965)
Gli amanti latini, regia di Mario Costa (1965)
Sugar Colt, regia di Franco Giraldi (1966)
Dio perdona... io no!, regia di Giuseppe Colizzi (1967)
Squillo, regia di Mario Sabatini (1967)
Colpo di sole, regia di Mino Guerrini (1968)
Per amore o per forza, regia di Massimo Franciosa (1968)
Comma 22, regia di Mike Nichols (1970)
Bella, ricca, lieve difetto fisico, cerca anima gemella, regia di Nando Cicero (1973)
Ultimo tango a Zagarol, regia di Riccardo Pazzaglia (1974)
Farfallon, regia di Riccardo Pazzaglia (1974)
Cuore di cane, regia di Alberto Lattuada (1976)
San Pasquale Baylonne protettore delle donne, regia di Luigi Filippo D'Amico (1976)
Interno di un convento, regia di Walerian Borowczyk (1978)
I grossi bestioni, regia di Jean-Marie Pallardy (1978)
La storia vera della signora dalle camelie, regia di Mauro Bolognini (1981)
Dance Music, regia di Vittorio De Sisti (1984)
I soliti ignoti vent'anni dopo, regia di Amanzio Todini (1985)
Mortacci, regia di Sergio Citti (1989)
C'era un castello con 40 cani, regia di Duccio Tessari (1990)
Faccione, regia di Christian De Sica (1991)
Vietato ai minori, regia di Maurizio Ponzi (1992)
Mille bolle blu, regia di Leone Pompucci (1993)
Giovani e belli, regia di Dino Risi (1996)
La vita è bella, regia di Roberto Benigni (1997)
Finalmente soli, regia di Umberto Marino (1997)
Il maresciallo Rocca 2, episodio Un delitto diverso, regia di Giorgio Capitani (1998)
Gallo cedrone, regia di Carlo Verdone (1998)
I Cesaroni - Stagione 1 (2006)
Don Matteo 7 - Serie TV (2009)
Colpi di fulmine, regia di Neri Parenti (2012)
Squadra mobile - Operazione Mafia Capitale, regia di Alexis Sweet - episodio 2x10 (2017)Doppiatrici
Flaminia Jandolo in Souvenir d'Italie, C'era un castello con 40 cani
Rita Savagnone in Sugar Colt, Dio perdona... io no!
Lydia Simoneschi in Don Camillo monsignore... ma non troppo
Dhia Cristiani in La vendetta di UrsusBibliografia
Le attrici, Gremese editore Roma 1999
Catalogo Bolaffi del Cinema Italiano - 1945/1955
Catalogo Bolaffi del Cinema Italiano - 1956/1965Altri progetti

Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Gina RovereCollegamenti esterni

(EN) Gina Rovere, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Gina Rovere, su AllMovie, All Media Network.

film gina rovere

schede ultimi film gina rovere

notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema firenze trova cinema foggia trova cinema frosinone trova cinema genova trova cinema imperia

(c) media promotion srl - web agency