notizie cinema notizie cinema
search music

Edward Norton
1969 N




Edward Harrison Norton (Boston, 18 agosto 1969) è un attore, produttore cinematografico, regista e sceneggiatore statunitense.
Ha ricevuto tre candidature al Premio Oscar per i film Schegge di paura (per il quale ha vinto il Golden Globe come miglior attore non protagonista), American History X e Birdman.



Biografia
Edward nasce a Boston e cresce a Columbia (Maryland), vicino a Baltimora. È il maggiore di tre fratelli, e dimostra fin da piccolo di avere un amore per il teatro. Suo padre, Edward Mower Norton Jr., fu avvocato ambientalista in Asia e procuratore federale nell'amministrazione Carter; sua madre, Lydia Rouse, insegnante d'inglese, morì prematuramente il 6 marzo 1997 per un tumore al cervello.Dopo essersi diplomato nel 1987 alla Wilde Lake High School a Columbia, nel 1991 si laurea nell'Università Yale in Storia e Cultura Orientale. Grazie alla buona conoscenza della lingua giapponese, si trasferisce in Giappone, a Osaka, dove lavora per tre anni alla Enterprise Foundation, un'associazione di volontariato fondata dal nonno materno, James Rouse, architetto e filantropo milionario (la Rouse Company).Dopo questa esperienza decide di tornare a New York per dedicarsi alla sua carriera di attore. Conosce il drammaturgo Edward Albee, che gli offre una parte nella produzione teatrale Fragments.
Carriera
La sua prima interpretazione cinematografica è del 1996 nel thriller Schegge di paura, accanto a Richard Gere e Laura Linney, tratto dall'omonimo romanzo di William Diehl, dove la sua intensa e sentita interpretazione lo fa candidare al Premio Oscar per il miglior attore non protagonista e gli fa ottenere un Golden Globe per la stessa categoria. Lo stesso anno è al fianco di Woody Harrelson nel film di Miloš Forman Larry Flynt - Oltre lo scandalo, ed entra nel cast del musical di Woody Allen Tutti dicono I Love You.


Nel 1998 partecipa al film Il giocatore - Rounders (Rounders) con Matt Damon nel ruolo di Lester "Worm" Murphy diretto da John Dahl. Nel 1998 si trasforma in uno skinhead americano per il film American History X. L'interpretazione di Norton viene giudicata in maniera positiva dalla critica, così come il resto del film che ottiene, inoltre, anche un buon incasso. La prestazione teatrale in questo film gli fa guadagnare una nomination agli Oscar come miglior attore protagonista, premio che poi sarà vinto da Roberto Benigni per La vita è bella. Sempre nel 1998 presta la voce nel film documentario Out of the past. Nel 1999 è protagonista, recitando insieme al co-protagonista Brad Pitt, nel film Fight Club, per la regia di David Fincher, che lo conferma attore di ruolo a 360°.
Nel 2001 è diretto da Frank Oz nel film The Score, che gli ha permesso di recitare accanto ai mostri sacri Robert De Niro e Marlon Brando. Nel 2002 è protagonista di La 25ª ora (per la regia di Spike Lee) e di Red Dragon. Il primo ha avuto un buon successo di critica, ma non di pubblico, mentre il secondo si rivela un successo di pubblico con critiche miste. Nel 2003 partecipa a The Italian Job accanto a Mark Wahlberg, Charlize Theron e Jason Statham. Nel 2005 recita nel kolossal storico di Ridley Scott Le crociate - Kingdom of Heaven nel ruolo di re Baldovino di Gerusalemme. Nella pellicola, Norton recita in maniera notevole ma assolutamente irriconoscibile e sempre con una maschera sul viso, poiché il suo personaggio è malato di lebbra. Nel 2006 lavora come protagonista in The Illusionist - L'illusionista accanto a Paul Giamatti e Jessica Biel e nello stesso anno recita accanto a Naomi Watts ne Il velo dipinto.
Due anni dopo dà il volto al celebre eroe dei fumetti Marvel Comics Bruce Banner, alter ego di Hulk, nel film L'incredibile Hulk di Louis Leterrier. In questo film, l'attore collaborò anche alla sceneggiatura. Norton si rivelò interessato a interpretare nuovamente il personaggio nel film The Avengers, ma in seguito la parte venne affidata a Mark Ruffalo. In seguito Norton interpreta due gemelli diametralmente opposti in Fratelli in erba, affiancato da Susan Sarandon, Richard Dreyfuss e Keri Russell. Nel 2010 lavora al fianco di Robert De Niro e Milla Jovovich nel film di John Curran, Stone, nel quale collabora anche in veste di sceneggiatore. L'anno successivo è stato la voce narrante in The Apple Pushers, documentario scritto e diretto da Mary Mazzio.Nel 2012 è l'antagonista nel film The Bourne Legacy e co-protagonista della commedia Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore, accanto a Bruce Willis e Bill Murray; sempre nello stesso anno fa una piccola apparizione nel film Il dittatore. Nel 2015 partecipa all'ultima opera del celebre regista messicano Alejandro González Iñárritu, la commedia drammatica Birdman. Il film ottiene un ampio successo di critica e pubblico, grazie anche all'interpretazione di Michael Keaton nel ruolo del protagonista, ottenendo anche diverse candidature a premi di primo piano, tra cui il Golden Globe e i Premi Oscar. Norton si aggiudica una nomination per entrambi i premi come miglior attore non protagonista, ma in entrambi i casi viene battuto da J. K. Simmons per il film Whiplash.

Azioni umanitarie
Norton ha dato vita al programma Solar Neighbors ("Vicini Solari"), che si occupa di portare pannelli solari nelle case delle famiglie povere di Los Angeles. Inoltre, l'attore ha presentato uno speciale di National Geographic sugli effetti del riscaldamento globale.
L'attore è membro della Enterprise Foundation, fondazione creata dal nonno materno che si occupa della costruzione di case e centri commerciali per i più poveri nel mondo. È anche il Presidente della filiale americana della Maasai Wilderness Conservation Trust, un'organizzazione volta a preservare la biodiversità dei territori di Kenya e Tanzania. Nel 2009 Edward Norton insieme con un gruppo di guerrieri Masai ha corso una maratona a New York per raccogliere fondi. L'attore ha concluso la maratona in 3 ore e 48 minuti, raccogliendo un totale di 1 milione di dollari.
Norton supporta varie associazioni, che proteggono l'ambiente, come Sea Shepherd, Save the Elephants, Greenpeace, Earthday Network, WildAid, l'African Wildlife Foundation, Global Green, la Wilderness Society, Earth Justice e gli Avoided Deforestation Partners.Nel luglio 2010 il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha nominato Edward Norton ambasciatore dell'ONU per la salvaguardia della flora e della fauna. Norton ha successivamente lanciato il sito internet "crowdrise.com" per sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo alle cause ecologiche.

Vita privata
Tra le sue relazioni si ricordano quelle con Courtney Love, Salma Hayek (i due sono stati insieme dal 1999 al 2003) e Drew Barrymore. Nell'aprile del 2013 ha sposato la produttrice Shauna Robertson, con cui era fidanzato dal 2007 e dalla quale ha avuto un figlio, Atlas, nel marzo 2013.
Filmografia
Attore
Cinema
Schegge di paura (Primal Fear), regia di Gregory Hoblit (1996)
Larry Flynt - Oltre lo scandalo (The People vs. Larry Flynt), regia di Miloš Forman (1996)
Tutti dicono I Love You (Everyone Says I Love You), regia di Woody Allen (1996)
Il giocatore - Rounders (Rounders), regia di John Dahl (1998)
American History X, regia di Tony Kaye (1998)
Fight Club, regia di David Fincher (1999)
Tentazioni d'amore (Keeping the Faith), regia di Edward Norton (2000)
The Score, regia di Frank Oz (2001)
Eliminate Smoochy (Death to Smoochy), regia di Danny DeVito (2002)
Frida, regia di Julie Taymor (2002)
Red Dragon, regia di Brett Ratner (2002)
La 25ª ora (25th Hour), regia di Spike Lee (2002)
The Italian Job, regia di F. Gary Gray (2003)
After the Sunset, regia di Brett Ratner (2004) - cameo
Down in the Valley, regia di David Jacobson (2005)
Le crociate - Kingdom of Heaven (Kingdom of Heaven), regia di Ridley Scott (2005)
Il velo dipinto (The Painted Veil), regia di John Curran (2006)
The Illusionist - L'illusionista (The Illusionist), regia di Neil Burger (2006)
L'incredibile Hulk (The Incredible Hulk), regia di Louis Leterrier (2008)
Pride and Glory - Il prezzo dell'onore (Pride and Glory), regia di Gavin O'Connor (2008)
Il primo dei bugiardi (The Invention of Lying), regia di Ricky Gervais e Matthew Robinson (2009) – cameo
Fratelli in erba (Leaves of Grass), regia di Tim Blake Nelson (2009)
Stone, regia di John Curran (2010)
Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore (Moonrise Kingdom), regia di Wes Anderson (2012)
Il dittatore (The Dictator), regia di Larry Charles (2012) – cameo
The Bourne Legacy, regia di Tony Gilroy (2012)
Grand Budapest Hotel (The Grand Budapest Hotel), regia di Wes Anderson (2014)
Birdman, regia di Alejandro González Iñárritu (2014)
Collateral Beauty, regia di David Frankel (2016)
Alita - Angelo della battaglia, regia di Robert Rodriguez (2019) – cameo
Motherless Brooklyn - I segreti di una città (Motherless Brooklyn), regia di Edward Norton (2019)
The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun, regia di Wes Anderson (2021)Televisione
Modern Family - serie TV, episodio 1x08 (2009)Cortometraggi
All in for the 99%, regia di Joseph Quinn (2012)Produttore
Tentazioni d'amore (Keeping the Faith) (2000)
La 25ª ora (25th Hour), regia di Spike Lee (2002)
Dirty Work, regia di Tim Nackashi e David Sampliner – documentario (2004)
Down in the Valley, regia di David Jacobson (2005)
Il velo dipinto (The Painted Veil), regia di John Curran (2006)
By the People: The Election of Barack Obama, regia di Amy Rice e Alicia Sams – documentario (2009)
Fratelli in erba (Leaves of Grass), regia di Tim Blake Nelson (2009)
Tentazioni (ir)resistibili (Thanks for Sharing), regia di Stuart Blumberg (2012)
Gotti - Il primo padrino (Gotti), regia di Kevin Connolly (2018)
Motherless Brooklyn - I segreti di una città (Motherless Brooklyn), regia di Edward Norton (2019)Regista
Tentazioni d'amore (Keeping the Faith) (2000)
Motherless Brooklyn - I segreti di una città (Motherless Brooklyn) (2019)Sceneggiatore
L'incredibile Hulk (The Incredible Hulk), regia di Louis Leterrier (2008) – non accreditato
Motherless Brooklyn - I segreti di una città (Motherless Brooklyn), regia di Edward Norton (2019)Doppiatore
I Simpson (The Simpson) - serie TV, 2 episodi (2000-2013)
Sausage Party - Vita segreta di una salsiccia, regia di Greg Tiernan e Conrad Vernon (2016)
L'isola dei cani (Isle of Dogs), regia di Wes Anderson (2018)Premi e nomination
Premio Oscar
1997 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per Schegge di paura
1999 - Candidatura per il miglior attore per American History X
2015 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per BirdmanGolden Globe
1997 - Miglior attore non protagonista per Schegge di paura
2015 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per BirdmanBAFTA
1997 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per Schegge di paura
2015 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per BirdmanScreen Actors Guild Award
2015 - Miglior cast cinematografico per Birdman
2015 - Candidatura per il miglior attore non protagonista cinematografico per Birdman
2015 - Candidatura per il miglior cast cinematografico per Grand Budapest HotelSatellite Award
1998 - Miglior attore in un film drammatico per American History X
2000 - Candidatura per il miglior attore in un film commedia o musicale per Tentazioni d'amore
2002 - Candidatura per il miglior attore in un film drammatico per La 25ª ora
2005 - Candidatura per il miglior attore non protagonista in un film drammatico per Le crociate - Kingdom of Heaven
2015 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per Birdman
2019 - Auteur Award per Motherless Brooklyn - I segreti di una cittàSaturn Award
1996 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per Schegge di paura
1998 - Candidatura per il miglior attore per American History XCritics' Choice Movie Award
2014 - Miglior cast corale per Birdman
2014 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per Birdman
2014 - Candidatura per il miglior cast corale per Grand Budapest HotelNational Board of Review Awards
1996 - Miglior attore non protagonista per Tutti dicono I Love You
2014 - Miglior attore non protagonista per BirdmanIndependent Spirit Award
2007 - Candidatura per il miglior attore per Il velo dipinto
2015 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per BirdmanMTV Movie Award
1997 - Candidatura per il miglior cattivo per Schegge di paura
2000 - Candidatura per il miglior combattimento (contro se stesso) per Fight Club
2015 - Candidatura per il miglior combattimento (contro Michael Keaton) per BirdmanChicago Film Critics Association Award
1996 - Miglior performance rivelazione per Schegge di paura, Larry Flynt - Oltre lo scandalo e Tutti dicono I Love You
1996 - Candidatura per il miglior attore non protagonista per Schegge di paura
1998 - Candidatura per il miglior attore protagonista per American History XOnline Film Critics Society Award
1998 - Candidatura per il miglior attore protagonista per American History X
1999 - Candidatura per il miglior attore protagonista per Fight ClubAltri
1996 - Los Angeles Film Critics Association Awards - Miglior attore non protagonista per Schegge di paura, Larry Flynt - Oltre lo scandalo e Tutti dicono I Love You;
1997 - Kansas City Film Critics Circle Awards - Miglior attore non protagonista per Schegge di paura;
1997 - Southeastern Film Critics Association Awards - Miglior attore non protagonista per Schegge di paura, Larry Flynt - Oltre lo scandalo e Tutti dicono I Love You;
2008 - Scream Awards - Candidatura per il miglior supereroe per L'incredibile Hulk.Doppiatori italiani
Nelle versioni in italiano dei suoi film, Edward Norton è stato doppiato da:

Massimo De Ambrosis in Il giocatore - Rounders, American History X, Fight Club, Red Dragon, Down in the Valley, Il velo dipinto, The Illusionist - L'illusionista, Modern Family, Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore, Grand Budapest Hotel, Collateral Beauty, The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun
Massimiliano Manfredi in Schegge di paura, Tutti dicono I Love You, Tentazioni d'amore, The Score, Frida, La 25ª ora, The Italian Job, L'incredibile Hulk, Pride and Glory - Il prezzo dell'onore, Fratelli in erba, The Bourne Legacy, Motherless Brooklyn - I segreti di una città
Loris Loddi in Le crociate - Kingdom of Heaven, Stone
Sandro Acerbo in Larry Flynt - Oltre lo scandalo
Oreste Baldini in Eliminate Smoochy
Roberto Gammino in Il primo dei bugiardi
Simone D'Andrea in BirdmanDa doppiatore è sostituito da:

Massimo De Ambrosis in L'isola dei cani
Massimiliano Manfredi in I Simpson
Luca Dal Fabbro in Sausage Party - Vita segreta di una salsicciaNote

Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Edward Norton
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Edward NortonCollegamenti esterni

(EN) Edward Norton, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.
(EN) Edward Norton, su Discogs, Zink Media.
(EN) Edward Norton, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation.
(EN) Edward Norton, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Edward Norton, su AllMovie, All Media Network.
(EN) Edward Norton, su Rotten Tomatoes, Flixster Inc.
(EN) Edward Norton, su TV.com, Red Ventures (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2012).
(DE, EN) Edward Norton, su filmportal.de.
(EN) Edward Norton, su Behind The Voice Actors, Inyxception Enterprises.

film edward norton

schede ultimi film edward norton

notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema catania trova cinema catanzaro trova cinema chieti trova cinema cosenza trova cinema firenze

(c) media promotion srl - web agency