notizie cinema notizie cinema
search music

Dianne Wiest
1948 N




Dianne Evelyn Wiest (Kansas City, 28 marzo 1948) è un'attrice statunitense, vincitrice di due Premi Oscar.



Biografia
Inizi
Inizialmente voleva fare la ballerina ma negli ultimi anni della scuola si appassiona alla recitazione in teatro. Il suo debutto cinematografico risale al 1980 in Amarti a New York ma continua a lavorare principalmente nei teatri studiando recitazione alla Università del Maryland che lascia al terzo anno per un tour con una compagnia Shakespeariana; lavora e studia quindi per il Long Wharf theatre nell'off-Broadway nel lavoro di Kurt Vonnegut Happy Birthday, Wanda June all'Arena Stage a Washington, D.C. e in molti altri teatri con tour anche all'estero.

Teatro
Per le sue interpretazioni teatrali ha vinto un Theatre World Award, un Obie Award e un Clarence Derwent Award e ha lavorato con Tom Moore, James Earl Jones, John Lithgow, Christopher Plummer, Al Pacino e Marisa Tomei.

Cinema e televisione
Nel 1990 recita in Edward mani di forbice di Tim Burton e l'anno successivo in Il mio piccolo genio di Jodie Foster, ma la sua carriera cinematografica comprende molti altri film come Pallottole su Broadway, con il quale vince il secondo Oscar alla miglior attrice non protagonista, un Golden Globe nella medesima categoria e ottiene l'acclamazione internazionale.
Lavora anche saltuariamente per la televisione nel film Amori & incantesimi (1998) e nella miniserie The 10th Kingdom (2000). Partecipa anche a In Treatment per cui vince nel 2008 un Emmy per la miglior attrice non protagonista in una serie drammatica. Dal 2000 al 2002 la Wiest ha interpretato anche il ruolo di Nora Lewin nella serie Law & Order.
È stata inoltre una delle muse di Woody Allen recitando in La rosa purpurea del Cairo (1985), Hannah e le sue sorelle (1986), Radio Days (1987), Settembre (1987) e Pallottole su Broadway (1994), infatti è l'unica attrice nella storia del cinema ad aver vinto entrambi gli Oscar sotto la direzione dello stesso regista.

Filmografia
Attrice
Cinema
Amarti a New York (It's My Turn), regia di Claudia Weill (1980)
Jean e Barbara. Un film da finire (I'm Dancing as Fast as I Can), regia di Jack Hofsiss (1982)
Footloose, regia di Herbert Ross (1984)
Innamorarsi (Falling in Love), regia di Ulu Grosbard (1984)
La rosa purpurea del Cairo (The Purple Rose of Cairo), regia di Woody Allen (1985)
Hannah e le sue sorelle (Hannah and Her Sisters), regia di Woody Allen (1986)
Radio Days, regia di Woody Allen (1987)
Ragazzi perduti (The Lost Boys), regia di Joel Schumacher (1987)
Settembre (September), regia di Woody Allen (1987)
Le mille luci di New York (Bright Lights, Big City), regia di James Bridges (1988)
Cookie, regia di Susan Seidelman (1989)
Parenti, amici e tanti guai (Parenthood), regia di Ron Howard (1989)
Edward mani di forbice (Edward Scissorhands), regia di Tim Burton (1990)
Il mio piccolo genio (Little Man Tate), regia di Jodie Foster (1991)
Pallottole su Broadway (Bullets Over Broadway), regia di Woody Allen (1994)
Poliziotti a domicilio (Cops and Robbersons), regia di Michael Ritchie (1994)
Un colpo da campione (The Scout), regia di Michael Ritchie (1994)
Piume di struzzo (The Birdcage), regia di Mike Nichols (1996)
Funny Money - Come fare i soldi senza lavorare (The Associate), regia di Donald Petrie (1996)
L'uomo che sussurrava ai cavalli (The Horse Whisperer), regia di Robert Redford (1998)
Amori & incantesimi (Practical Magic), regia di Griffin Dunne (1998)
Mi chiamo Sam (I Am Sam), regia di Jessie Nelson (2001)
Guida per riconoscere i tuoi santi (A Guide to Recognizing Your Saints), regia di Dito Montiel (2006)
L'amore secondo Dan (Dan in Real Life), regia di Peter Hedges (2007)
Passengers - Mistero ad alta quota (Passengers), regia di Rodrigo García (2008)
Synecdoche, New York, regia di Charlie Kaufman (2008)
Rabbit Hole, regia di John Cameron Mitchell (2010)
Un anno da leoni (The Big Year), regia di David Frankel (2011)
L'incredibile vita di Timothy Green (The Odd Life of Timothy Green), regia di Peter Hedges (2012)
Darling Companion, regia di Lawrence Kasdan (2012)
The Humbling, regia di Barry Levinson (2014)
Le sorelle perfette (Sisters), regia di Jason Moore (2015)
Il corriere - The Mule (The Mule), regia di Clint Eastwood (2018)
Lasciali parlare (Let Them All Talk), regia di Steven Soderbergh (2020)
I Care a Lot, regia di J Blakeson (2020)Televisione
Un mondo senza tempo (The Simple Life of Noah Dearborn), regia di Gregg Champion – film TV (1999)
Il magico regno delle favole (The 10th Kingdom), regia di David Carson e Herbert Wise – miniserie TV (2000)
Law & Order - I due volti della giustizia (Law & Order) – serie TV, 46 episodi (2000-2002)
Law & Order: Criminal Intent – serie TV, episodio 1x01 (2001)
Law & Order - Unità vittime speciali (Law & Order: Special Victims Unit) – serie TV, episodi 3x10-4x01 (2001-2002)
Merci Docteur Rey, regia di Andrew Litvack – film TV (2002)
The Blackwater Lightship, regia di John Erman – film TV (2004)
Catastrofe a catena (Category 6: Day of Destruction), regia di Dick Lowry – miniserie TV (2004)
In Treatment – serie TV, 17 episodi (2008-2009)
The Blacklist – serie TV, episodio 1x15 (2014)
Life in Pieces – serie TV, 79 episodi (2015-2019)
Mayor of Kingstown – serie TV, 10 episodi (2021-in corso)Doppiatrice
Robots, regia di Chris Wedge (2005)Teatro
Happy Birthday, Wanda June, di Kurt Vonnegut, regia di Michael J. Kane. Edison Theatre di Broadway (1970)
The Prime of Miss Jean Brodie, di Jay Presson Allen, regia di Jon Jory. Actors Theatre di Louisville (1971)
Solitaire/Double Solitaire, di Robert Anderson, regia di Arvin Brown. John Golden Theatre di Broadway (1971)
Agamennone, di Eschilo, regia di Andrei Serban. Delacorte Theatre di New York (1977)
Agnese di Dio, scritto e diretto da John Pielmeier. Eugene O'Neill Theater Center di Waterford (1979)
Frankenstein, di Victor Giallanella, regia di Tom Moore. Palace Theatre di Broadway (1981)
Otello, di William Shakespeare, regia di Peter Coe. Winter Garden Theatre di Broadway (1982)
Beyond Therapy, di Christopher Durang, regia di John Madden. Brooks Atkinson Theatre di Broadway (1982)
Ivanov, di Anton Pavlovič Čechov, regia di John Madden. Williamstown Theatre Festival di Williamstown (1983)
Les Liaisons Dangereuses, di Christopher Hampton, regia di John Rubinstein. Williamstown Theatre Festival di Williamstown (1988)
In the Summer House, di Jane Bowles, regia di JoAnne Akalaitis. Vivian Beaumont Theatre di Broadway (1993)
Salomè, di Oscar Wilde, regia di Estelle Parsons. Ethel Barrymore Theatre di Broadway (2003)
Il gabbiano, di Anton Čechov, regia di Viacheslav Dolgachev. Classic Stage Company di New York (2008)
Erano tutti miei figli, di Arthur Miller, regia di Simon McBurney. Gerald Schoenfeld Theatre di Broadway (2009)
Il giardino dei ciliegi, di Anton Čechov, regia di Andrei Balgrader. Classic Stage Company di New York (2011)
Giorni felici, di Samuel Beckett, regia di James Bundy. Yale Repertory Theatre di New Haven (2018) e Mark Taper Forum di Los Angeles (2019)Riconoscimenti

Premio Oscar
1987 – Miglior attrice non protagonista per Hannah e le sue sorelle
1990 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista per Parenti, amici e tanti guai
1995 – Miglior attrice non protagonista per Pallottole su Broadway
Golden Globe
1987 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista per Hannah e le sue sorelle
1990 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista per Parenti, amici e tanti guai
1995 – Miglior attrice non protagonista per Pallottole su Broadway
2009 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista in una serie per In Treatment
Premio BAFTA
1988 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista per Radio Days
Premio Emmy
1997 – Miglior attrice ospite in una serie drammatica per La strada per Avonlea
1999 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista per una miniserie o film TV per Un mondo senza tempo
2008 – Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica per In Treatment
2009 – Candidatura alla miglior attrice non protagonista in una serie drammatica per In Treatment
Screen Actors Guild Awards
1995 – Miglior attrice non protagonista cinematografica per Pallottole su Broadway
Theatre World Award
1980 - Miglior attrice per The Art of DiningDoppiatrici italiane
Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Dianne Wiest è stata doppiata da:

Angiola Baggi in Settembre, Parenti, amici e tanti guai, Rabbit Hole, In Treatment
Vittoria Febbi in Cookie, Le mille luci di New York, Mi chiamo Sam, Law & Order - I due volti della giustizia
Aurora Cancian in Un mondo senza tempo, Guida per riconoscere i tuoi santi, Un anno da leoni, Synecdoche New York
Melina Martello ne L'amore secondo Dan, L'incredibile vita di Timothy Green, The Blacklist, I Care a Lot
Anna Rita Pasanisi in Innamorarsi, Poliziotti a domicilio, Le sorelle perfette
Stefanella Marrama ne L'uomo che sussurrava ai cavalli, Il corriere - The Mule, Lasciali parlare
Germana Dominici in Amori & incantesimi, Passengers - Mistero ad alta quota
Angiolina Quinterno in Radio Days, Hannah e le sue sorelle
Alessandra Korompay in Robots, Life in Pieces
Rita Savagnone in Pallottole su Broadway
Daniela Nobili in Ragazzi perduti
Stefania Romagnoli in Edward mani di forbice
Mirella Pace ne Il mio piccolo genio
Paila Pavese in Piume di struzzo
Manuela Andrei in Funny Money - Come fare soldi senza lavorare
Solvejg D'Assunta ne Il magico regno delle favole
Paola Piccinato in Law & Order - Unità vittime speciali (ep. 3x10)
Lorenza Biella in Law & Order - Unità vittime speciali (ep. 4x01)
Silvana Sodo in Darling Companion
Caterina Rochira in Law & Order - Criminal IntentDa doppiatrice è sostituita da:

Alessandra Korompay in RobotsAltri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Dianne Wiest
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Dianne WiestCollegamenti esterni

(EN) Dianne Wiest, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.
(EN) Dianne Wiest, su Discogs, Zink Media.
Dianne Wiest, su MYmovies.it, Mo-Net Srl.
(EN) Dianne Wiest, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Dianne Wiest, su AllMovie, All Media Network.
(EN) Dianne Wiest, su Rotten Tomatoes, Flixster Inc.
(EN) Dianne Wiest, su TV.com, Red Ventures (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2012).
(EN) Dianne Wiest, su Internet Broadway Database, The Broadway League.
(DE, EN) Dianne Wiest, su filmportal.de.
Scheda sul Notable Names Database, su nndb.com.

film dianne wiest

schede ultimi film dianne wiest

notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema catanzaro trova cinema chieti trova cinema cosenza trova cinema firenze trova cinema foggia

(c) media promotion srl - web agency