notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Colin FirthColin Firth
1960 N




Colin Andrew Firth (Grayshott, 10 settembre 1960) è un attore e produttore cinematografico inglese naturalizzato italiano.
Ha recitato in numerosi film di successo quali Il diario di Bridget Jones, La ragazza con l'orecchino di perla, Love Actually - L'amore davvero, L'importanza di chiamarsi Ernest, A Single Man, Mamma Mia!, Un matrimonio all'inglese e Il discorso del re.
Attore versatile e pluripremiato, vince nel 2009 la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e il Premio BAFTA al miglior attore per A Single Man di Tom Ford, ricevendo la sua prima candidatura all'Oscar al miglior attore. Nel 2011, grazie alla magistrale interpretazione di Giorgio VI del Regno Unito ne Il discorso del re di Tom Hooper vince il Premio Oscar come miglior attore protagonista, il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico, il Premio BAFTA e due Screen Actors Guild.



Biografia
Nasce a Grayshott, nello Hampshire, in Gran Bretagna, da due professori universitari: la madre, Shirley Jean, insegna religioni comparate al King Alfred's College Winchester e alla University of Winchester, il padre, David Norman Lewis Firth, è insegnante di storia e responsabile dell'educazione per il governo nigeriano.Ha una sorella, Kate, e un fratello minore, Jonathan, anch'egli attore. I suoi genitori sono cresciuti in India, poiché la nonna materna e il nonno paterno, prete anglicano, erano coinvolti in attività di missionari all'estero. Firth trascorre parte dell'infanzia in Nigeria, dove insegnava il padre, e all'età di 11 anni si trasferisce con la famiglia a St. Louis, in Missouri.
Carriera
Primi anni
Nel 1983 interpreta Guy Bennett nella pluripremiata produzione teatrale londinese di Another Country e, nel 1984, debutta sul grande schermo proprio con l'adattamento cinematografico di quest'ultima nel ruolo di Tommy Judd, a fianco di Rupert Everett nel ruolo di Bennett. Nel 1986 partecipa all'adattamento televisivo di un romanzo di J. B. Priestley, Lost Empires e nel 1987 appare a fianco di Kenneth Branagh nella versione cinematografica di Un mese in campagna di J. L. Carr. Nel 1989 recita da protagonista nel film Valmont e co-protagonista in Apartment Zero. In questo periodo, Firth e altre giovani promesse del cinema britannico come Gary Oldman, Tim Roth, Daniel Day-Lewis, Bruce Payne e Paul McGann vengono etichettati come il "Brit Pack".


Il successo internazionale
Nel 1995, grazie all'adattamento televisivo della BBC di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen, Firth ottiene grande successo anche a livello internazionale e la sua performance, nei panni di Mr. Darcy, gli regala la candidatura per un premio BAFTA. Dopo aver ottenuto un ruolo di supporto ne Il paziente inglese, recita sia in produzioni americane che britanniche, ottenendo parti da protagonista o co-protagonista in film come Shakespeare in Love, Il diario di Bridget Jones, L'importanza di chiamarsi Ernest, La ragazza con l'orecchino di perla, Love Actually - L'amore davvero, Nanny McPhee - Tata Matilda, L'ultima legione con Aishwarya Rai, l'adattamento cinematografico del musical Mamma Mia! e Un matrimonio all'inglese, film proiettato al Festival Internazionale del Film di Roma che ha ottenuto recensioni eccellenti. Nel 2009 ha interpretato Fred, il nipote ottimista di Scrooge, in A Christmas Carol, romanzo di Charles Dickens, a fianco di Jim Carrey.
Oltre ai ruoli sul grande schermo, è apparso in numerose produzioni televisive tra cui Donovan Quick, una versione aggiornata del Don Chisciotte e, nel 2001, riceve una nomination agli Emmy per la sua interpretazione in Conspiracy - Soluzione finale. È sempre impegnato anche a teatro e, tra il 1983 e il 2000, recita in numerose opere tra cui Three Days of Rain nei panni del protagonista Ned/Walker, The Caretaker, Desire Under the Elms e Chatsky. Nel 2007 lavora come produttore esecutivo per il documentario In Prison My Whole Life prodotto dalla moglie Livia Giuggioli. Il film mette in dubbio le operazioni processuali messe in atto contro l'attivista politico Mumia Abu-Jamal, accusato nel 1981 di aver ucciso Daniel Faulkner, poliziotto di Filadelfia e condannato a morte.

I grandi riconoscimenti dal 2009

Nel 2009, alla 66ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia viene premiato con la Coppa Volpi per la sua interpretazione nel film di debutto di Tom Ford A Single Man, nei panni di un professore universitario che lotta contro il senso di solitudine manifestatosi dopo la morte del suo partner. Questa sua interpretazione riceve ottime recensioni e viene premiato con un premio BAFTA, oltre a ricevere numerose nomination in premi di prestigio come Academy Award, Golden Globe, Screen Actors Guild e BFCA.
Nel 2010 è protagonista del film Il discorso del re che viene accolto dal Toronto International Film Festival con una standing ovation. Per questa sua performance vince, nel 2011, un Golden Globe come miglior attore in un film drammatico e un Academy Award (Oscar) come migliore attore protagonista. Nel giugno 2011 è stato nominato commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico dalla regina Elisabetta II del Regno Unito.
Dal 13 gennaio 2011 è la 2429ª personalità ad avere una stella sulla Hollywood Walk of Fame.
Nel 2011 ha recitato nel film di spionaggio La talpa di Tomas Alfredson, tratto dal romanzo omonimo di John le Carré, al fianco di Gary Oldman, Mark Strong e Tom Hardy. Nel 2013 è protagonista del thriller Devil's Knot - Fino a prova contraria, in cui interpreta un investigatore che indaga sulla morte di tre bambini di otto anni insieme alla madre di uno di questi interpretata da Reese Witherspoon. Nel 2014 e protagonista accanto ad Emma Stone nel nuovo film di Woody Allen, Magic in the Moonlight e nel 2015 recita insieme a Samuel L. Jackson, e a Michael Caine nel film di spionaggio Kingsman - Secret Service, che si rivela essere un grande successo, incassando 400 milioni di dollari..
Nel 2016 prende parte al terzo capitolo del franchise su Bridget Jones, dal titolo Bridget Jones's Baby, accanto a Renée Zellweger e Patrick Dempsey.Nel 2018 recita nel film Il ritorno di Mary Poppins, diretto da Rob Marshall, sequel del celebre film Mary Poppins, che vede Emily Blunt nel panni della celebre tata

Scrittore
Nel 2000, debutta da scrittore con The Department of Nothing, una storia inserita nella raccolta Speaking with the Angel edita da Nick Hornby, che aveva incontrato durante le riprese di Febbre a 90º, e pubblicata per raccogliere fondi per l'associazione TreeHouse Trust che aiuta i bambini autistici. Nel 2009 contribuisce alla scrittura del libro We Are One: A Celebration of Tribal Peoples che esplora le diverse culture dei popoli e ne descrive le differenze e uguaglianze. Questo libro può contare su contributi di Laurens van der Post, Noam Chomsky, Claude Lévi-Strauss e indigeni come Davi Kopenawa Yanomami e Roy Sesana.

Pubblicazioni scientifiche
Nel 2011, collabora con Ryota Kanai, Tom Feilden e Geraint Rees alla stesura dell'articolo scientifico Political Orientations Are Correlated with Brain Structure in Young Adults, apparso su Current Biology. L'articolo dimostra, attraverso tecniche quali la risonanza magnetica strutturale e la morfometria basata sui voxel, una correlazione positiva tra il volume di materia grigia nella corteccia cingolata anteriore e un orientamento politico tendente al conservatorismo e una correlazione positiva tra il volume di materia grigia nell'amigdala di destra e un orientamento politico più tendente al liberalismo.

Vita privata

Passione per il calcio
Come il personaggio che interpreta nel film Febbre a 90°, basato sull'omonimo romanzo del britannico Nick Hornby, Colin Firth ha una grande passione per il calcio e in particolare proprio per la squadra dell'Arsenal.

Famiglia
Dopo una relazione con l'attrice Meg Tilly (dal 1989 al 1994), conosciuta sul set di Valmont di Miloš Forman, dalla quale ha avuto un figlio, William "Will" Joseph Firth, nato nel 1990, ha avuto una relazione con l'attrice Jennifer Ehle conosciuta sul set di Orgoglio e pregiudizio (1995).
Dal 1997 è sposato con la produttrice e regista italiana Livia Giuggioli, dalla quale ha avuto due figli: Luca, nato nel marzo del 2001 e Matteo, nato nell'agosto del 2003. Parla correntemente italiano e vive dividendosi tra Londra e Città della Pieve. Nel 2017 ha ricevuto la cittadinanza italiana, dopo averla richiesta, perché è sposato da 20 anni con la Giuggioli. L'attore si è dichiarato molto critico sulla Brexit.
Attivismo
È stato coinvolto in una campagna per fermare la deportazione di alcuni individui in cerca di asilo politico, poiché riteneva potessero essere uccisi durante il loro ritorno in Congo ed è riuscito ad ottenere una revoca di deportazione per un'infermiera congolese.Sostiene Survival International, il movimento mondiale per i diritti dei popoli indigeni, ed è il testimonial della campagna lanciata nell'aprile 2012 in difesa degli Awá, la "tribù più minacciata del mondo".È coinvolto anche nella campagna globale di Oxfam "Make Trade Fair", insieme a numerose altre celebrità, e ha aperto, con alcuni collaboratori, un negozio di prodotti di commercio equo e solidale nella West London. Il 19 ottobre del 2007 ha ricevuto una laurea ad honorem dalla University of Winchester.Nell'ottobre del 2009, al London Film Festival, ha lanciato un sito di attivismo politico, Brightwide.com, insieme alla moglie Livia e ad una squadra capitanata da Paola De Leo.
È sostenitore dei diritti gay e favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso. In occasione dell'approvazione della Proposition 8, che proponeva l'abolizione del riconoscimento delle unioni omosessuali, dichiara:
Colin Firth denuncia inoltre il trattamento discriminatorio che l'industria cinematografica continua a riservare nei confronti di attori e attrici omosessuali.
Firth è repubblicano e sostiene l'abolizione della monarchia britannica.
Filmografia

Attore
Cinema
Another Country - La scelta (Another Country), regia di Marek Kanievska (1984)
Nineteen Nineteen, regia di Hugh Brody (1985)
Un mese in campagna (A Month in the Country), regia di Pat O'Connor (1987)
Apartament Zero, regia di Martin Donovan (1988)
Valmont, regia di Miloš Forman (1989)
Le ali del successo (Wings of Fame), regia di Otakar Votocek (1990)
Femme fatale, regia di Andre R. Guttfreund (1991)
The Hour of the Pig, regia di Leslie Megahey (1993)
Playmaker, regia di Yuri Zeltser (1994)
Amiche (Circle of Friends), regia di Pat O'Connor (1995)
Il paziente inglese (The English Patient), regia di Anthony Minghella (1996)
Febbre a 90º (Fever Pitch), regia di David Evans (1997)
Segreti (A Thousand Acres), regia di Jocelyn Moorhouse (1997)
Shakespeare in Love, regia di John Madden (1998)
La mia vita fino ad oggi (My Life So Far), regia di Hugh Hudson (1999)
The Secret Laughter of Women, regia di Peter Schwabach (1999)
La fidanzata ideale (Relative Values), regia di Eric Styles (2000)
Il diario di Bridget Jones (Bridget Jones's Diary), regia di Sharon Maguire (2001)
Four Play (Londinium), regia di Mike Binder (2001)
Conspiracy - Soluzione finale (Conspiracy), regia di Frank Pierson (2001)
L'importanza di chiamarsi Ernest (The Importance of Being Earnest), regia di Oliver Parker (2002)
Hope Springs, regia di Mark Herman (2003)
Una ragazza e il suo sogno (What a Girl Wants), regia di Dennie Gordon (2003)
La ragazza con l'orecchino di perla (Girl with a Pearl Earring), regia di Peter Webber (2003)
Love Actually - L'amore davvero (Love Actually), regia di Richard Curtis (2003)
Trauma, regia di Marc Evans (2004)
Che pasticcio, Bridget Jones! (Bridget Jones: The Edge of Reason), regia di Beeban Kidron (2004)
False verità (Where the Truth Lies), regia di Atom Egoyan (2005)
Nanny McPhee - Tata Matilda (Nanny McPhee), regia di Kirk Jones (2005)
L'utima legione (The Last Legion), regia di Doug Lefler (2007)
And When Did You Last See Your Father?, regia di Anand Tucker (2007)
Quando tutto cambia (Then She Found Me), regia di Helen Hunt (2007)
St. Trinian's, regia di Oliver Parker e Barnaby Thompson (2007)
Un marito di troppo (The Accidental Husband), regia di Griffin Dunne (2008)
Mamma Mia!, regia di Phyllida Lloyd (2008)
Genova - Un luogo per ricominciare (Genova), regia di Michael Winterbottom (2008)
Un matrimonio all'inglese (Easy Virtue), regia di Stephan Elliott (2008)
Dorian Gray, regia di Oliver Parker (2009)
A Single Man, regia di Tom Ford (2009)
A Christmas Carol, regia di Robert Zemeckis (2009)
St.Trinian's 2 - La leggenda del tesoro segreto (St Trinian's 2 - The Legend of Fritton's Gold), regia di Oliver Parker e Barnaby Thompson (2009)
Il discorso del re (The King's Speech), regia di Tom Hooper (2010)
Main St. - L'uomo del futuro (Main Street), regia di John Doyle (2010)
La talpa (Tinker, Tailor, Soldier, Spy), regia di Tomas Alfredson (2011)
Stars in Shorts, di registi vari (2012)
Il mondo di Arthur Newman (Arthur Newman), regia di Dante Ariola (2012)
Gambit - Una truffa a regola d'arte (Gambit), regia di Michael Hoffman (2012)
Le due vie del destino - The Railway Man (The Railway Man), regia di Jonathan Teplitzky (2013)
Devil's Knot - Fino a prova contraria (Devil's Knot), regia di Atom Egoyan (2013)
Magic in the Moonlight, regia di Woody Allen (2014)
Before I Go to Sleep, regia di Rowan Joffé (2014)
Kingsman - Secret Service (Kingsman: The Secret Service), regia di Matthew Vaughn (2014)
Genius, regia di Michael Grandage (2016)
Bridget Jones's Baby, regia di Sharon Maguire (2016)
Kingsman - Il cerchio d'oro (Kingsman: The Golden Circle), regia di Matthew Vaughn (2017)
The Happy Prince - L'ultimo ritratto di Oscar Wilde (The Happy Prince), regia di Rupert Everett (2018)
Il mistero di Donald C. (The Mercy), regia di James Marsh (2018)
Mamma Mia! Ci risiamo (Mamma Mia! Here We Go Again), regia di Ol Parker (2018)
Il ritorno di Mary Poppins (Mary Poppins Returns), regia di Rob Marshall (2018)
Kursk, regia di Thomas Vinterberg (2018)Televisione

Crown Court – serie TV, episodio 13x13 (1984)
Dutch Girls, regia di Giles Foster - film TV (1985)
Lost Empires – serie TV, 7 episodi (1986)
Tales from the Hollywood Hills: Pat Hobby Teamed with Genius, regia di Rob Thompson - film TV (1987)
Hallmark Hall of Fame – serie TV, episodi 34x01 - 37x01 (1984-1987)
Tumbledown, regia di Richard Eyre - film TV (1988)
The Play on One – serie TV (1991)
Hostages, regia di David Wheatley - film TV (1992)
Ruth Rendell Mysteries – serie TV, episodi 7x01 - 7x02 - 7x03 (1994)
Performance – serie TV (1994-1995)
Orgoglio e pregiudizio (Pride and Prejudice), regia di Simon Langton - miniserie TV (1995)
Nostromo (Joseph Conrad's Nostromo), regia di Alastair Red – miniserie TV (1996)
Donovan Quick, regia di David Blair - film TV (1999)
The Turn of the Screw, regia di Ben Bolt - film TV (1999)
Conspiracy - Soluzione finale (Conspiracy), regia di Frank Pierson - film TV (2001)
Born Equal, regia di Dominic Savage - film TV (2006)
Celebration , regia di John Crowley - film TV (2007)Cortometraggi
Blackadder Back & Forth, regia di Paul Weiland (1999)
Steve, regia di Rupert Friend (2010)Produttore
Il diritto di uccidere (Eye in the Sky), regia di Gavin Hood (2015)
Loving, regia di Jeff Nichols (2016)Premi e candidature

Onorificenze
Doppiatori italiani
Nelle versioni in italiano dei suoi film, Colin Firth è stato doppiato da:

Luca Biagini in Il paziente inglese, Un matrimonio all'inglese, Il discorso del re, La talpa, Gambit - Una truffa a regola d'arte, Il mondo di Arthur Newman, Devil's Knot - Fino a prova contraria, Le due vie del destino - The Railway Man, Kingsman - Secret service, Genius, Kingsman - Il cerchio d'oro, Il mistero di Donald C., The Happy Prince - L'ultimo ritratto di Oscar Wilde
Stefano Benassi in La mia vita fino ad oggi, Il diario di Bridget Jones, Hope Springs, Che pasticcio, Bridget Jones!, Magic in the Moonlight, Bridget Jones's Baby, Il ritorno di Mary Poppins
Francesco Prando in Orgoglio e pregiudizio (ridoppiaggio), L'importanza di chiamarsi Ernest, Una ragazza e il suo sogno, Dorian Gray, Un marito di troppo
Massimo Rossi in L'ultima legione, Quando tutto cambia, St. Trinian's, Main St. - L'uomo del futuro
Massimo Lodolo in Shakespeare in Love, Love Actually - L'amore davvero, False verità
Massimo Venturiello in Nostromo, La ragazza con l'orecchino di perla
Fabrizio Pucci in Valmont, Nanny McPhee - Tata Matilda
Roberto Pedicini in Mamma Mia!, Mamma Mia! Ci risiamo
Massimiliano Lotti in Genova - Un luogo per ricominciare
Gianni Bersanetti in Another Country - La scelta
Oreste Baldini in Le ali del successo
Maurizio Romano in Orgoglio e pregiudizio
Danilo De Girolamo in Febbre a 90º
Luca Dal Fabbro in La fidanzata ideale
Maurizio Reti in Conspiracy - Soluzione finale
Sergio Di Stefano in Four Play
Sandro Acerbo in Trauma
Luca Ward in Segreti
Massimo Lopez in A Single Man
Sergio Lucchetti in Before I Go to SleepDa doppiatore è stato sostituito da:

Stefano Benassi in A Christmas CarolNote

Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Colin Firth
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Colin FirthCollegamenti esterni

(EN) Colin Firth, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.
(EN) Colin Firth, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Colin Firth, su AllMovie, All Media Network.
(DE, EN) Colin Firth, su filmportal.de.
(EN) Colin Firth, su Discogs, Zink Media.

film colin firth

schede ultimi film colin firth


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema imperia trova cinema latina trova cinema lecce trova cinema lecco trova cinema lucca

(c) media promotion srl - web agency