notizie cinema notizie cinema
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Christopher EcclestonChristopher Eccleston
1964 N

Christopher Eccleston (Salford, 16 febbraio 1964) è un attore inglese attivo nel cinema, in teatro e in televisione.
È principalmente noto per essere stato la nona incarnazione del personaggio del Dottore, protagonista della serie televisiva britannica Doctor Who.



Biografia
Nato in una famiglia della classe operaia a Langworthy nell'area di Pendleton, Salford, Lancashire, Eccleston è il più giovane dei tre figli di Elsie e Ronnie Eccleston. I suoi fratelli, Alan e Keith, sono gemelli, più grandi di lui di otto anni. La famiglia ha vissuto in una piccola villetta a schiera in Blodwell Street fino alla fine degli anni sessanta, quando si trasferirono a Little Hulton. Eccleston studiò al Joseph Eastham High School, dove divenne head boy. All'età di 19 anni, venne ispirato alla professione di attore da fiction televisive come Boys from the Blackstuff.
Eccleston completò un Performance Foundation Course di due anni alla Salford Tech prima di passare ad esercitarsi presso la Central School of Speech and Drama.
Come attore, fu influenzato nei suoi primi anni dal film di Ken Loach Kes e dalla performance di Albert Finney in Sabato sera, domenica mattina, ma ben presto si trovò a svolgere i classici, comprese opere di Shakespeare, Chekhov e Molière. All'età di 25 anni, Eccleston fece il suo debutto professionale nella produzione della Bristol Old Vic Un tram che si chiama Desiderio. Sottoccupato come attore per alcuni anni dopo la laurea, Eccleston fece una serie di lavoretti in un supermercato, nei cantieri edili, e come modello per un artista.

Carriera
Il primo ruolo di Eccleston noto all'attenzione pubblica è stato quello di Derek Bentley nel film del 1991 Let Him Have It; nello stesso periodo egli compare in un episodio dell'Ispettore Morse, "Second Time Around". Un ruolo regolare nella serie televisiva Cracker (1993-1994) lo portò alla notorietà nel Regno Unito, ruolo da cui si tolse volontariamente facendo uccidere il suo personaggio dal serial killer Albie Kinsella, interpretato dal famoso attore Robert Carlyle, nell'ottobre del 1994.
Da allora ha partecipato a numerose serie televisive, produzioni teatrali e ha interpretato diversi ruoli cinematografici, come la parte del Duca di Norfolk in Elizabeth o quella di Raymond Calitri in Fuori in 60 secondi; è stato parte del cast di film come The Others, insieme a Nicole Kidman e Jude, con Kate Winslet. Ha partecipato al film Thor: The Dark World, seguito di Thor, nel ruolo del villain Malekith il Maledetto.
Ha partecipato allo show inglese Top Gear e ha fatto un'apparizione come special guest nella serie televisiva Heroes.
Nel 2010 ha interpretato John Lennon per il film Lennon Naked.

Doctor Who
Il 2 aprile 2004 venne annunciato che Eccleston avrebbe interpretato la nona incarnazione del Dottore nel rilancio della serie fantascientifica della BBC Doctor Who, che iniziò le trasmissioni il 26 marzo 2005. Eccleston è stato il primo attore ad interpretare il ruolo del Dottore nato dopo che la serie di Doctor Who era già cominciata, anche se per meno di tre mesi. Il 30 marzo 2005 la BBC ha rilasciato una dichiarazione, apparentemente di Eccleston, secondo cui egli aveva deciso di lasciare il ruolo del Dottore dopo una sola serie perché temeva di essere identificato con il ruolo, impedendogli l'assunzione a ruoli diversi (Typecasting). Il 4 aprile 2005, la BBC ha rivelato che la "dichiarazione" di Eccleston era stata falsamente attribuita e pubblicata senza il suo consenso. La BBC ammise di aver rotto un accordo stipulato in gennaio secondo cui essa non avrebbe dovuto divulgare pubblicamente che Eccleston avrebbe partecipato a una sola serie. La dichiarazione venne fatta a seguito delle domande fatte in proposito dai giornalisti per l'ufficio stampa.L'11 giugno 2005, nel corso di un'intervista alla BBC radio, alla domanda se gli fosse piaciuto lavorare per Doctor Who, Eccleston rispose dicendo "Mixed, but that's a long story" ("Più o meno, ma è una lunga storia"). Le ragioni per le quali Eccleston ha lasciato il ruolo continuano ad essere dibattute nei giornali della Gran Bretagna: il 4 ottobre 2005 Alan Davies disse sul The Daily Telegraph che Eccleston era "oberato di lavoro" dalla BBC, e aveva lasciato il ruolo perché "esausto". Dieci giorni dopo, Eccleston disse al Daily Mirror che ciò non era vero, e espresse una certa irritazione a Davies per i suoi commenti. In un'intervista del 2010, Eccleston ha rivelato di aver lasciato lo show perché "non gli piaceva l'ambiente e la cultura in cui il cast e la troupe hanno dovuto lavorare", ma che era orgoglioso di aver svolto il ruolo del Dottore.Il 7 novembre 2008, presso il Royal National Theatre dov'era per promuovere il suo libro The Writer's Tale, Russell T. Davies disse che il contratto di Eccleston era di solo un anno perché non si era certi che lo show sarebbe continuato oltre una singola serie. Col senno di poi, disse, è stato un enorme successo, ma al tempo vi erano dei dubbi all'interno della BBC. Per la sua interpretazione del Dottore, Eccleston è stato votato come "Attore più popolare" ai National Television Awards del 2005.
Nel luglio del 2012, nel corso di una conferenza presso il Royal National Theatre Eccleston parlò positivamente del suo tempo in Doctor Who. Ciò portò alla speculazione secondo cui egli stesse pensando di fare ritorno nel ruolo del Nono Dottore per il 50º anniversario dello show (fine 2013). L'interprete dell'Undicesimo Dottore, Matt Smith, dichiarò che gli sarebbe piaciuto che Eccleston fosse tornato. Tuttavia, dopo aver discusso con il produttore esecutivo Steven Moffat, Eccleston ha rifiutato il ruolo, anche se parte del suo volto è stata ricostruita digitalmente nella scena della rigenerazione del War Doctor vista nell'episodio speciale per il 50º anniversario.

Vita privata
Eccleston è sposato e ha due figli, nati nel 2012 e 2014.
Si dichiara ateo. È tifoso del Manchester Utd, ed è stato un maratoneta regolare fino al 2000. Nel settembre del 2007, come parte del suo piano di costruzione da 9,5 milioni di sterline, il Pendleton College di Salford ha nominato il suo nuovo teatro da 260 posti in onore di Eccleston come l'"Eccleston Theatre". Eccleston è un accanito sostenitore delle opere di beneficenza, ed è diventato un ambasciatore del Mencap il 28 aprile 2005; è inoltre un sostenitore della Croce Rossa Britannica.
Filmografia
Cinema
Let Him Have It, regia di Peter Medak (1991)
Death and the Compass, regia di Alex Cox (1992)
Anchoress, regia di Chris Newby (1993)
Piccoli omicidi tra amici, regia di Danny Boyle (1994)
Jude, regia di Michael Winterbottom (1996)
Il gioco dei rubini, regia di Boaz Yakin (1998)
Elizabeth, regia di Michael Hirst (1998)
eXistenZ, regia di David Cronenberg (1999)
Heart, regia di Charles McDougall (1999)
With or Without You - Con te o senza di te, regia di Michael Winterbottom (1999)
Fuori in 60 secondi, regia di Dominic Sena (2000)
The Tyre - cortometraggio (2000)
Verità apparente, regia di Adam Brooks (2001)
The Others, regia di Alejandro Amenábar (2001)
This Little Piggy - cortometraggio (2001)
I Am Dina, regia di Ole Bornedal (2002)
Revengers Tragedy, regia di Alex Cox (2002)
28 giorni dopo, regia di Danny Boyle (2002)
Il risveglio delle tenebre, regia di David L. Cunningham (2007)
New Orleans, Mon Amour, regia di Michael Almereyda (2008)
G.I. Joe - La nascita dei Cobra, regia di Stephen Sommers (2009)
Amelia, regia di Mira Nair (2009)
The Happiness Salesman - cortometraggio (2010)
Una canzone per Marion, regia di Paul Andrew Williams (2012)
Thor: The Dark World, regia di Alan Taylor (2013)
Legend, regia di Brian Helgeland (2015)
Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi) (Dead in a Week: Or Your Money Back), regia di Tom Edmunds (2018)
Where Hands Touch, regia di Amma Asante (2018)Televisione
Blood Rights - serie TV, 1 episodio (1990)
Casualty - serie TV, 1 episodio (1990)
Ispettore Morse - serie TV, 1 episodio (1991)
Chancer - serie TV, 1 episodio (1991)
Boon - serie TV, 1 episodio (1991)
Poirot - serie TV, episodio "One, Two, Buckle My Shoe" (1992)
Friday on my Mind - serie TV, 3 episodi (1992)
Cuentos de Borges - serie TV, 1 episodio (1992)
Business with Friends - film TV, regia di Uwe Janson (1992)
Rachel's Dream - cortometraggio TV (1992)
Cracker - serie TV, 10 episodi (1993-1994)
Hearts and Minds - serie TV, 4 episodi (1995)
Our Friends in the North - miniserie TV (1996)
Hillsborough - film TV, regia di Charles McDougall (1996)
Killing Time – The Millennium Poem - documentario TV (1999)
Clocking Off - serie TV, 2 episodi (2000)
Wilderness Men - miniserie TV (2000)
Strumpet - film TV, regia di Danny Boyle (2001)
Linda Green - serie TV, 1 episodio (2001)
Othello - film TV, regia di Geoffrey Sax (2001)
Sunday - film TV, regia di Charles McDougall (2002)
The King and Us - film TV, regia di Derek Wax (2002)
Flesh and Blood - film TV, regia di Julian Farino (2002)
The League of Gentlemen - serie TV episodio 3x06 (2002)
The Second Coming - miniserie TV (2003)
Doctor Who - serie TV, 13 episodi (2005)
Top Gear - serie TV, 1 episodio (2005)
Perfect Parents - film TV, regia di Joe Ahearne (2006)
Heroes - serie TV, 5 episodi (2007)
The Sarah Silverman Program - serie TV, 1 episodio (2008)
Lennon Naked - Essere John Lennon - film TV, regia di Edmund Coulthard (2010)
Accused - serie TV, episodio 1x01 (2010)
The Shadow Line - serie TV, 7 episodi (2011)
The Borrowers - film TV, regia di Tom Harper (2011)
Blackout - miniserie TV (2012)
Lucan - film TV, regia di Adrian Shergold (2013)
The Life of Rock with Brian Pern - serie TV, 2 episodi (2015-2016)
Fortitude - serie TV, 3 episodi (2015)
Safe House - serie TV, 4 episodi (2015-2016)
The A Word - serie TV, 6 episodio (2016)
Brian Pern: A Tribute - film TV, regia di Rhys Thomas (2017)
The Leftovers - Svaniti nel nulla - serie TV, 28 episodi (2014-2017)
Come home - serie TV, 3 episodi (2018)Altri lavori
Teatro
Interpretazioni con data sconosciuta
Woyzeck – Birmingham Rep
The Wonder – Gate Theatre
Doña Rosita the Spinster – Bristol Old Vic
Encounters – National Theatre StudioRadio e narrazioni
Video musicali
Premi e nomination
Doppiatori italiani
Massimo Lodolo in 28 giorni dopo, G.I. Joe - La nascita dei Cobra
Fabrizio Pucci in Doctor Who, Il risveglio delle tenebre
Oreste Baldini in Piccoli omicidi tra amici, Il gioco dei rubini
Gaetano Varcasia in Fuori in 60 secondi, I Am Dina
Francesco Prando in Amelia, Fortitude
Gianluca Tusco in The Others
Simone Mori in With or Without You
Neri Marcorè in eXistenZ
Stefano Benassi in Thor: The Dark World
Massimo De Ambrosis in The Leftovers - Svaniti nel nulla
Paolo Maria Scalondro in Elizabeth
Massimiliano Manfredi in Una canzone per Marion
Gianni Bersanetti in Heroes
Luca Ward in Verità apparente
Mario Cordova in Legend
Pasquale Anselmo in Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi)Da doppiatore è sostituito da:

Matteo De Mojana in LEGO DimensionsNote

Altri progetti

Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Christopher EcclestonCollegamenti esterni
(EN) Christopher Eccleston, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Virginia's Christopher Eccleston Website, su bad-wolf.info.
(EN) The Guardian Unlimited Interview – Home Truths (15 gennaio 2000)
(EN) The Independent Interview – You've got to laugh (2 novembre 2002)
(EN) BBC Drama Faces: Christopher Eccleston, su bbc.co.uk.

film christopher eccleston

schede ultimi film christopher eccleston


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scarica gratis



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema milano trova cinema modena trova cinema napoli trova cinema palermo trova cinema pavia

(c) media promotion srl - web agency