notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Alba RohrwacherAlba Rohrwacher
1979
età 40




Alba Caterina Rohrwacher (Firenze, 27 febbraio 1979) è un'attrice italiana.
Ha recitato, tra gli altri, nei film Il papà di Giovanna, Io sono l'amore, Cosa voglio di più, La solitudine dei numeri primi, Le meraviglie, Hungry Hearts e Perfetti sconosciuti e nella serie televisiva In Treatment.
Nel corso della sua carriera di attrice di cinema ha ottenuto vari premi, tra cui 2 David di Donatello, 1 Nastro d'argento, 2 Globi d'oro e 3 Ciak d'oro (di cui uno come Rivelazione dell'anno), la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile e tre Premi Pasinetti alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.



Biografia
Sorella della regista Alice Rohrwacher, è nata a Firenze, da padre tedesco nativo di Amburgo (apicoltore) e madre italiana di Castel Giorgio. Si è formata iniziando dal teatro, con i corsi dell'Accademia dei Piccoli di Firenze.

Carriera
Nel 2003 si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia; successivamente lavora in spettacoli teatrali, tra cui in Noccioline - Peanuts di Fausto Paravidino, per la regia di Valerio Binasco, e partecipa al videoclip dei Tiromancino I giorni migliori.
Il suo debutto cinematografico avviene nel 2004 nel film di Carlo Mazzacurati, L'amore ritrovato. Nel 2005 è nella commedia Kiss me Lorena del gruppo I Licaoni. Dopo aver lavorato nel film Melissa P. e in 4-4-2 - Il gioco più bello del mondo di Claudio Cupellini, nel 2007 si fa notare nel film di Daniele Luchetti Mio fratello è figlio unico: qui interpreta la sorella di Elio Germano e Riccardo Scamarcio, con il quale ha studiato ai tempi del Centro Sperimentale.

2007-2011: l'affermazione
Il 2007 è un anno importante per la sua carriera sempre più in ascesa, infatti partecipa a Piano, solo di Riccardo Milani ed interpreta la figlia di Antonio Albanese e Margherita Buy in Giorni e nuvole di Silvio Soldini, ruolo per cui riceve il David di Donatello 2008 come migliore attrice non protagonista. A luglio del 2009 le viene anche consegnato a Parma il Premio Schiaretti, riservato ai nuovi protagonisti del cinema italiano, vinto l'anno prima da Isabella Ragonese. Nel 2008 partecipa al film Riprendimi, presentato al Sundance Film Festival, a Caos calmo di Antonello Grimaldi, e a Il papà di Giovanna di Pupi Avati, con cui vince il David di Donatello 2009 come migliore attrice protagonista e viene candidata al Nastro d'argento come migliore attrice.
Nel 2009 ritorna sul grande schermo con ben quattro film: Due partite, per la regia di Enzo Monteleone, con cui viene nominata al Nastro d'argento alla migliore attrice non protagonista, Io sono l'amore di Luca Guadagnino, L'uomo che verrà, di Giorgio Diritti, per il quale viene nuovamente candidata al David di Donatello e Il tuo disprezzo, per la regia di Christian Angeli. Nel 2010 è, accanto a Pierfrancesco Favino, protagonista del film di Silvio Soldini Cosa voglio di più, con cui vince il Ciak d'oro e viene ancora candidata al Nastro d'argento alla migliore attrice protagonista. Ma soprattutto l'interpretazione de "La solitudine dei numeri primi", film tratto dal romanzo di Paolo Giordano, che viene riconosciuta con il Nastro d'Argento come miglior attrice l'anno successivo, il premio Pasinetti a Venezia e infine il Ciak d'oro. Nel 2011 fa parte della giuria internazionale della sessantottesima Mostra del cinema di Venezia presieduta dal regista statunitense Darren Aronofsky.
2013- presente
Nel 2014 partecipa al film di sua sorella Alice, Le meraviglie, ispirato all'infanzia delle sorelle Rohrwacher, in cui Alba interpreta il ruolo di una donna, madre di quattro bambine, sposata ad un apicoltore tedesco che non vuole fare avere contatti alla famiglia con il progresso e la televisione. Il lungometraggio in concorso al Festival di Cannes 2014 vince il Grand Prix Speciale della Giuria.


Il settembre successivo è in concorso alla 71ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia con Hungry Hearts di Saverio Costanzo. Il lungometraggio, ispirato al romanzo Il bambino indaco, è ambientato a New York e narra le vicissitudini matrimoniali di una giovane coppia: Mina e Jude, interpretati rispettivamente da Alba e dall'attore statunitense Adam Driver, che finirà tragicamente a causa delle ossessioni nutrizioniste di Mina verso il figlioletto, che lei considera speciale. Il film e l'interpretazione dei due protagonisti vengono generalmente ben accolti dalla critica e il 6 settembre 2014, Alba vince la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile e Adam Driver quella per la migliore interpretazione maschile.A febbraio 2015, Alba è la protagonista dell'unico film italiano in concorso al Festival di Berlino 2015: Vergine giurata, opera prima di Laura Bispuri, tratto dal romanzo di Elvira Dones. Nel film, in cui recita prevalentemente in albanese, Alba interpreta il ruolo di una ragazza orfana di nome Hana, che sceglie di diventare Mark ossia di essere una "vergine giurata" (figura della tradizione dell'arcaica Albania settentrionale): cioè rinunciare alla propria sessualità per poter essere trattata e ricevere gli stessi benefici di un uomo nella società albanese. La sua interpretazione lodata dalla critica come «stupefacente» e «intensa», è definita la vera colonna portante del film.Nella primavera 2015 viene candidata ai principali premi della stagione cinematografica 2014/2015: riceve una candidatura ai Ciak d'oro come migliore attrice non protagonista per il ruolo di Angelica, la madre della bambina protagonista de Le meraviglie. Per Hungry Hearts vince il Globo d'oro alla miglior attrice e viene candidata al David di Donatello e al Nastro d'argento, quest'ultimo anche per la sua acclamata performance in Vergine giurata.

Vita privata
Attualmente ha una relazione con Saverio Costanzo.

Filmografia
Cinema
L'amore ritrovato, regia di Carlo Mazzacurati (2004)
Fare bene mikles, regia di Christian Angeli (2005)
Kiss Me Lorena, regia di Guglielmo Favilla e Alessandro Izzo (2005)
Melissa P., regia di Luca Guadagnino (2005)
La donna del Mister, episodio di 4-4-2 - Il gioco più bello del mondo, regia di Claudio Cupellini (2006)
Mio fratello è figlio unico, regia di Daniele Luchetti (2007)
Piano, solo, regia di Riccardo Milani (2007)
Giorni e nuvole, regia di Silvio Soldini (2007)
Nelle tue mani, regia di Peter Del Monte (2007)
Riprendimi, regia di Anna Negri (2008)
Caos calmo, regia di Antonello Grimaldi (2008)
Non c'è più niente da fare, regia di Emanuele Barresi (2008)
Il papà di Giovanna, regia di Pupi Avati (2008)
Due partite, regia di Enzo Monteleone (2009)
Io sono l'amore, regia di Luca Guadagnino (2009)
L'uomo che verrà, regia di Giorgio Diritti (2009)
Il tuo disprezzo, regia di Christian Angeli (2009)
Cosa voglio di più, regia di Silvio Soldini (2010)
La solitudine dei numeri primi, regia di Saverio Costanzo (2010)
Sorelle Mai, regia di Marco Bellocchio (2010)
Diarchia, regia di Ferdinando Cito Filomarino - cortometraggio (2010)
Missione di pace, regia di Francesco Lagi (2011)
In carne e ossa, regia di Christian Angeli (2011)
Tormenti - Film disegnato, regia di Filiberto Scarpelli (2011)
Bella addormentata, regia di Marco Bellocchio (2012)
Il comandante e la cicogna, regia di Silvio Soldini (2012)
Glück, regia di Doris Dörrie (2012)
Via Castellana Bandiera, regia di Emma Dante (2013)
Con il fiato sospeso, regia di Costanza Quatriglio (2013)
Le meraviglie, regia di Alice Rohrwacher (2014)
Hungry Hearts, regia di Saverio Costanzo (2014)
Vergine giurata, regia di Laura Bispuri (2015)
Il racconto dei racconti - Tale of Tales, regia di Matteo Garrone (2015)
Sangue del mio sangue, regia di Marco Bellocchio (2015)
Viva la sposa, regia di Ascanio Celestini (2015)
Perfetti sconosciuti, regia di Paolo Genovese (2016)
Il sogno di Francesco, regia di Renaud Fely e Arnaud Louvet (2016)
La meccanica delle ombre (La mécanique de l'ombre), regia di Thomas Kruithof (2016)
I fantasmi d'Ismael (Les fantômes d'Ismaël), regia di Arnaud Desplechin (2017)
The Place, regia di Paolo Genovese (2017)
Figlia mia, regia di Laura Bispuri (2018)
Lazzaro felice, regia di Alice Rohrwacher (2018)
Troppa grazia, regia di Gianni Zanasi (2018)Televisione
Il Pirata - Marco Pantani, regia di Claudio Bonivento (2006)
Maria Montessori - Una vita per i bambini, regia di Gianluca Maria Tavarelli (2007)
In Treatment – serie TV (2014)
Il miracolo - serie TV, 8 episodi (2018)Audiolibri
L'eleganza del riccio, scritto da Muriel Barbery, Emons Audiolibri, (2008)
Racconti dell'alloggio segreto, scritto da Anna Frank, Emons Audiolibri, (2011)
Il buio oltre la siepe, scritto da Harper Lee, Emons-Feltrinelli, (2011)
Signorina Else, scritto da Arthur Schnitzler, Emons-Feltrinelli, (2013)Premi e candidature
David di Donatello
2008 - Migliore attrice non protagonista per Giorni e nuvole
2009 - Migliore attrice protagonista per Il papà di Giovanna
2010 - candidatura a Migliore attrice non protagonista per L'uomo che verrà
2011 - candidatura a Migliore attrice protagonista per La solitudine dei numeri primi
2015 - candidatura a Migliore attrice protagonista per Hungry HeartsNastro d'argento
2008 - candidatura a Migliore attrice protagonista per Riprendimi
2009 - candidatura a Migliore attrice protagonista per Il papà di Giovanna
2009 - candidatura a Migliore attrice non protagonista per Due partite
2010 - candidatura a Migliore attrice protagonista per Cosa voglio di più
2011 - Migliore attrice protagonista per La solitudine dei numeri primi
2015 - candidatura a Migliore attrice protagonista per Hungry Hearts e Vergine giurata
2016 - Nastro d'argento speciale per Perfetti sconosciutiGlobo d'oro
2009 - candidatura a Miglior attrice per Il papà di Giovanna
2009 - Miglior attrice rivelazione per Il papà di Giovanna
2010 - candidatura a Miglior attrice per Cosa voglio di più
2011 - candidatura a Miglior attrice per La solitudine dei numeri primi
2015 - Miglior attrice per Hungry Hearts
2018 - candidatura a Miglior Attrice per Figlia MiaCiak d'oro
2008 - Rivelazione dell'anno
2008 - candidatura a Miglior attrice non protagonista per Giorni e nuvole
2010 - Miglior attrice protagonista per Cosa voglio di più
2011 - Miglior attrice protagonista per La solitudine dei numeri primi
2015 - candidatura a Miglior attrice non protagonista per Le meraviglieMostra del Cinema di Venezia
2010 - Premio Pasinetti per La solitudine dei numeri primi
2013 - Premio Pasinetti per Via Castellana Bandiera
2014 - Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile per Hungry Hearts
2014 - Premio Pasinetti per Hungry HeartsBif&st
2018 - Premio Mariangela Melato per il Cinema per la Miglior Attrice Protagonista per Figlia MiaAltri premi
2008 - Festival du cinéma italien d'Annecy - Miglior attrice protagonista per Riprendimi
2008 - Sulmonacinema Film Festival - Migliore attrice protagonista per Riprendimi
2009 - Festival internazionale del film di Roma - Premio speciale "10eLotto" all'attore italiano che meglio rappresenta il carattere e la generosità popolare
2016 - Museo nazionale del cinema - Premio CabiriaNote

Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Alba Rohrwacher
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Alba RohrwacherCollegamenti esterni

(EN) Alba Rohrwacher, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Alba Rohrwacher, su AllMovie, All Media Network.

film alba rohrwacher

schede ultimi film alba rohrwacher


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema brescia trova cinema brindisi trova cinema cagliari trova cinema caltanissetta trova cinema campobasso

(c) media promotion srl - web agency