notizie cinema notizie cinema
search music

Adrien Brody
1973 N




Adrien Brody (New York, 14 aprile 1973) è un attore e produttore cinematografico statunitense.



Biografia
Cresciuto nel quartiere Queens, si iscrive giovanissimo alla scuola d'Arte drammatica incoraggiato dalla madre, Sylvia Plachy, giornalista e fotografa ungherese figlia di un nobile ungherese di religione cattolica e di un'ebrea ceca, e dal padre Elliot Brody, professore statunitense figlio di immigrati polacchi di origine ebraica. È ancora molto giovane quando debutta, al fianco di Mary Tyler Moore, nella sit-com televisiva Annie McGuire.


Trasferitosi a Los Angeles, ottiene nel 1993 un piccolo ruolo in Piccolo grande Aaron, diretto da Steven Soderbergh. Dopo gli interlocutori Angels (1994) e L'ultima volta che mi sono suicidato (1997) - prodotti da case cinematografiche indipendenti -, prende parte nel 1998 al film La sottile linea rossa di Terrence Malick, girato in Australia, ma in fase di montaggio molte delle sue scene vengono tagliate. Sempre nel 1998 recita in Restaurant, che gli porta una nomination agli Independent Spirit Award per il miglior attore protagonista. In seguito, incoraggiato dallo stesso Malick, invia all'attore e regista Spike Lee la videoregistrazione del suo provino; e Lee lo sceglie per la parte del sospetto serial killer nel film S.O.S. Summer of Sam - Panico a New York (1999). Viene inoltre diretto da registi di fama come Barry Levinson in Liberty Heights (1999) e Ken Loach in Bread and Roses (2000), presentato al Festival di Cannes.


Dopo L'intrigo della collana (2001), Brody è ormai pronto per la consacrazione definitiva nello star system hollywoodiano puntuale arriva nel 2002 con Il pianista, l'intensa e commovente interpretazione di Władysław Szpilman, il pianista che grazie alla sua arte riuscì a sopravvivere nel ghetto di Varsavia. Il film, diretto da Roman Polański, registra un grande successo di critica e di pubblico e vale a Brody nel 2003 il Premio Oscar come miglior attore protagonista, il Premio César della critica, il Boston Society of Film Critics Award per il miglior attore, il National Society of Film Critics Award ed una nomination al Golden Globe, allo Screen Actors Guild Award, ai British Academy Film Awards, ai Chicago Film Critics Association Award, ai Vancouver Film Critics Circle Award for Best Actor ed agli Online Film Critics Society Awards. Con l'Oscar vinto per Il pianista, Brody è diventato il più giovane vincitore del premio come miglior attore, superando il record di Richard Dreyfuss che durava dal 1978.
Successivamente Brody interpreta i film Dummy (2003), The Singing Detective (2003), The Village (2004), The Jacket (2005) e King Kong (2005). Quest'ultimo si rivela un successo di critica e pubblico, arrivando ad incassare oltre 550 milioni di dollari e diventando uno dei film di maggior incasso dell'anno.. Nel 2009 partecipa alle riprese di Giallo, diretto da Dario Argento. La pellicola subisce alcuni problemi produttivi e distributivi, e viene immessa sul mercato direttamente in home video nell'ottobre 2010. L'attore denuncia però la produzione per inadempienze contrattuali e lesione dei diritti d'immagine, chiedendo inoltre il blocco dell'uscita del film presso la Corte Federale della California. Nello stesso anno, interpreta Royce, il protagonista del film horror fantascientifico Predators (2010), diretto da Nimród Antal.
Nel 2011 prende parte al film di Woody Allen Midnight in Paris, interpretando il ruolo di Salvador Dalí, pellicola che riceve la nomination come miglior cast ai seguenti premi: Screen Actors Guild Awards, Alliance of Women Film Journalists Awards, Chlotrudis Society for Independent Film Awards, Phoenix Film Critics Society Awards, San Diego Film Critics Society Awards.. Nel 2016 e 2017 viene scelto dalla casa automobilistica Fiat come testimonial della 500X, per cui realizza uno spot diretto da Ago Panini. Il 4 agosto 2017 riceve il premio Leopard Club Award al Locarno Festival, riconoscimento "che rende omaggio a una grande personalità del cinema che attraverso il suo lavoro è riuscita a segnare l’immaginario collettivo".

Filmografia
Cinema
New York Stories, regia di Francis Ford Coppola - episodio La vita senza Zoe (1989)
Bad Boy Story - Il ragazzo che gridava (The Boy Who Cried Bitch), regia di Juan José Campanella (1991)
Piccolo, grande Aaron (King of the Hill), regia di Steven Soderbergh (1993)
Angels (Angels in the Outfield), regia di William Dear (1994)
Nothing to Lose, regia di Eric Bross (1995)
Solo, regia di Norberto Barba (1996)
Bullet, regia di Julien Temple (1996)
L'ultima volta che mi sono suicidato (The Last Time I Commited Suicide), regia di Stephen Kay (1997)
The Undertaker's Wedding, regia di John Bradshaw (1997)
Six Ways to Sunday, regia di Adam Bernstein (1997)
Restaurant, regia di Eric Bross (1998)
La sottile linea rossa (The Thin Red Line), regia di Terrence Malick (1998)
S.O.S. Summer of Sam - Panico a New York (The Summer of Sam), regia di Spike Lee (1999)
Oxygen, regia di Richard Shepard (1999)
Liberty Heights, regia di Barry Levinson (1999)
Bread and Roses, regia di Ken Loach (2000)
Harrison's Flowers, regia di Elie Chouraqui (2000)
Hard Attraction (Love The Hard Way), regia di Peter Sehr (2001)
L'intrigo della collana (The Affair of The Necklace), regia di Charles Shyer (2001)
Dummy, regia di Greg Pritikin (2002)
Il pianista (The Pianist), regia di Roman Polański (2002)
The Singing Detective, regia di Keith Gordon (2003)
The Village, regia di M. Night Shyamalan (2004)
The Jacket, regia di John Maybury (2005)
King Kong, regia di Peter Jackson (2005)
Hollywoodland, regia di Allen Coulter (2006)
Il treno per il Darjeeling (The Darjeeling Limited), regia di Wes Anderson (2007)
Manolete, regia di Menno Meyjes (2007)
The Brothers Bloom, regia di Rian Johnson (2008)
Cadillac Records, regia di Darnell Martin (2008)
Giallo, regia di Dario Argento (2009)
Splice, regia di Vincenzo Natali (2010)
Predators, regia di Nimród Antal (2010)
The Experiment, regia di Paul Scheuring (2010)
Wrecked, regia di Michael Greenspan (2010)
Detachment - Il distacco (Detachment), regia di Tony Kaye (2011)
Midnight in Paris, regia di Woody Allen (2011) - cameo
Yi jiu si er (一九四二; 一九四二), regia di Feng Xiaogang (2012)
InAPPropriate Comedy, regia di Vince Offer (2013)
Third Person, regia di Paul Haggis (2013)
Grand Budapest Hotel (The Grand Budapest Hotel), regia di Wes Anderson (2014)
American Heist, regia di Sarik Andreasyan (2014)
Dragon Blade - La battaglia degli imperi (Tian jiang xiong shi), regia di Daniel Lee (2015)
Shiraz - La città delle rose (Septembers of Shiraz), regia di Wayne Blair (2015)
Backtrack, regia di Michael Petroni (2015)
Manhattan Night, regia di Brian DeCubellis (2016)
Bullet Head, regia di Paul Solet (2017)
The Bombing - La battaglia di Chongqing (Air Strike), regia di Xiao Feng (2018)
The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun, regia di Wes Anderson (2021)Televisione
Annie McGuire - serie TV, episodi 1x3 e 1x8 (1988)
Rebel Highway - serie TV, episodio 1x8 (1994)
Bullet, regia di Julien Temple - film TV (1996)
Houdini – miniserie TV, episodi 1x1 e 1x2 (2014)
Dice - serie TV, episodio 1x2 (2016)
Peaky Blinders - serie TV, 6 episodi (2017)
Succession - serie TV, episodio 3x01 (2021)
Chapelwaite - serie TV, 1 stagione (2021)Cortometraggi
The Mascot, regia di Mark Middlewick (2015)
The Library Book, regia di Travis Calvert (2015)
Boredom, regia di Stephan Tempier (2015)
Come Together: A Fashion Picture in Motion, regia di Wes Anderson (2016)Riconoscimenti
Premio Oscar

2003 – Miglior attore protagonista per Il pianistaBoston Society of Film Critics

2002 – Miglior attore protagonista per Il pianistaNational Society of Film Critics

2002 – Miglior attore protagonista per Il pianistaGolden Globe

2003 – Candidatura al miglior attore in un film drammatico per Il pianistaPremio BAFTA

2003 – Candidatura al miglior attore protagonista per Il pianistaScreen Actors Guild Award

2003 – Candidatura al miglior attore cinematografico per Il pianista
2012 – Candidatura al miglior cast cinematografico per Midnight in Paris
2015 – Candidatura al miglior cast cinematografico per Grand Budapest Hotel
2015 – Candidatura al miglior attore in un film televisivo o mini-serie per HoudiniPremio César

2003 – Miglior attore protagonista per Il pianistaEuropean Film Awards

2003 – Candidatura al miglior attore protagonista per Il pianistaPremio Emmy

2015 – Candidatura al miglior attore protagonista in una miniserie o film per HoudiniLeopard Club Award

2017 – Premio alla Carriera al Locarno Festival 2017Doppiatori italiani
Nelle versioni in italiano dei suoi film, Adrien Brody è stato doppiato da:

Massimiliano Manfredi ne Il pianista, The Singing Detective, The Village, King Kong, Hollywoodland, Il treno per il Darjeeling, Manolete, Giallo (Enzo Avolfi), Splice, Houdini, Peaky Blinders, Chapelwaite
Simone D'Andrea in Detachment - Il distacco, Grand Budapest Hotel, Third Person, Manhattan Night, The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun
Alberto Angrisano ne La sottile linea rossa, Predators, La battaglia degli imperi - Dragon Blade, Backtrack
Massimo De Ambrosis in Harrison's Flowers, Bullet Head
Alberto Caneva in Piccolo, grande Aaron, Angeli
Riccardo Rossi in Solo, The Undertaker's Wedding
Simone Mori in Bullet
Stefano Onofri in L'ultima volta che mi sono suicidato
Oreste Baldini in S.O.S. Summer of Sam - Panico a New York
Nanni Baldini in Oxygen
Danilo De Girolamo in Bread and Roses
Luca Ward in L'intrigo della collana
Vittorio Guerrieri in Dummy
Roberto Gammino in The Jacket
Vittorio De Angelis in Cadillac Records
Loris Loddi in Giallo (Flavio Volpe "Giallo")
Davide Marzi in The Experiment
Andrea Ward in Wrecked
Neri Marcorè in Midnight in ParisNote

Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Adrien Brody
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Adrien BrodyCollegamenti esterni

(EN) Adrien Brody, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.
Adrien Brody, su MYmovies.it, Mo-Net Srl.
(EN) Adrien Brody, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Adrien Brody, su AllMovie, All Media Network.
(EN) Adrien Brody, su Rotten Tomatoes, Flixster Inc.
(EN) Adrien Brody, su TV.com, Red Ventures (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2012).
(DE, EN) Adrien Brody, su filmportal.de.

film adrien brody

schede ultimi film adrien brody

notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema milano trova cinema modena trova cinema napoli trova cinema palermo trova cinema pavia

(c) media promotion srl - web agency