notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Valeria GolinoValeria Golino
1965 N

Valeria Golino (Napoli, 22 ottobre 1965) è un'attrice e regista italiana.
Ha recitato in molti film, tra cui Storia d'amore, Lupo solitario, Respiro, Puerto Escondido, Caos calmo, Giulia non esce la sera, La kryptonite nella borsa, Il capitale umano e Il ragazzo invisibile. È stata tra le protagoniste di molti film di successo americani tra cui Rain Man - L'uomo della pioggia dove ha recitato a fianco di Tom Cruise e Dustin Hoffman, in Lupo solitario di Sean Penn, in Via da Las Vegas, Four Rooms di Quentin Tarantino e in Frida.
Nel corso della sua carriera di attrice cinematografica ha inoltre vinto 2 David di Donatello (a fronte di 15 candidature), 4 Nastri d'argento, 3 Globi d'oro, e 3 Ciak d'oro. Per ben due volte è stata premiata con la Coppa Volpi alla migliore attrice nel corso della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia: nel 1986 per Storia d'amore e nel 2015 con Per amor vostro, vincendo inoltre il Premio Pasinetti alla migliore attrice.
Nel 2013 ha debuttato nella regia cinematografica con il film Miele, presentato al Festival di Cannes 2013 nella sezione Un Certain Regard.



Biografia

Valeria Golino nasce a Napoli il 22 ottobre del 1965, figlia di un germanista italiano e di una pittrice greca di origini in parte francesi ed egiziane. È cresciuta tra Atene e Napoli.

Carriera
Ha iniziato a lavorare ad Atene come modella e successivamente è stata scoperta dalla regista Lina Wertmüller, per cui nel 1983 recita in Scherzo del destino in agguato dietro l'angolo come un brigante da strada e l'anno seguente in Sotto.. sotto.. strapazzato da anomala passione. Ha ottenuto il suo primo ruolo di attrice protagonista nel 1985 con il film Piccoli fuochi del regista Peter Del Monte, allora suo compagno, e l'anno successivo ha vinto la Coppa Volpi alla 43ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia con il film Storia d'amore.

Dal 1988 al 2000 ha vissuto a Los Angeles, in California. Negli Stati Uniti ha lavorato ad una ventina di film, dove è maggiormente conosciuta per l'interpretazione data in Rain Man - L'uomo della pioggia (Rain Man, 1988), in Lupo solitario e per la serie di film comici Hot Shots! (1991) e Hot Shots! 2 (1993). Nel 1990 è arrivata finalista, assieme a Julia Roberts, ai provini di Pretty Woman. L'anno successivo le due attrici si ritrovarono di nuovo a competere per la parte del Dr. Rachel Mannus nel film Linea mortale ma per la seconda volta la spuntò la Roberts. Nel 1994 il regista James Cameron la vuole per la parte di Helen in True Lies accanto ad Arnold Schwarzenegger, ma Valeria era in partenza per girare il film greco I sfagi tou kokora (1996) da lei anche prodotto e dovette rinunciare alla parte andata poi a Jamie Lee Curtis. Nel 1996 recita nel videoclip dei R.E.M. Bittersweet Me.
Nel 2002, ha vinto il Nastro d'argento al Taormina Film Fest come miglior attrice protagonista per Respiro (2002). Nel 2006 vince il David di Donatello per la migliore attrice protagonista per La guerra di Mario (2005) di Antonio Capuano, per il quale vince anche il Globo d'oro della Stampa Estera, il premio Flaiano e viene candidata al Nastro d'argento alla migliore attrice protagonista.
Ha più volte sperimentato il mondo della musica, prestando la sua voce a quattro brani per altrettanti film. Il primo fu negli anni '80 e si chiamava Io racconterò, di cui è stato tratto anche un 45 giri. Nel 1991 si cimenta in The Man I Love, contenuto nella colonna sonora di Hot Shots. Nel 2001 canta Maybe once more per L'inverno di Nina Di Majo. Nel 2009 duetta con i Baustelle nel brano Piangi Roma per il film Giulia non esce la sera, Nastro d'argento alla migliore canzone originale. La collaborazione è trattata anche nel libro I Baustelle mistici dell'Occidente, in cui si parla delle collaborazioni dei Baustelle con le donne della musica, tra cui anche Valeria Golino.
Nel 2013 debutta come regista con il film Miele, interpretato da Jasmine Trinca e che affronta il tema dell'eutanasia. Il film, in concorso al Festival di Cannes nella sezione Un certain regard, le vale una Menzione speciale della Giuria Ecumenica. Inoltre le permette di vincere il Nastro d'argento al miglior regista esordiente, il Globo d'oro alla miglior opera prima e il Ciak d'oro 2014 alla migliore opera prima. Nell'autunno 2013 esce Come il vento di Marco Simon Puccioni, la tragica biografia di Armida Miserere, donna che fu una delle prime donne direttrici di carcere.
Riceve tre candidature alla 59ª edizione dei David di Donatello: per la miglior regista esordiente, la migliore sceneggiatura per Miele e vince il David di Donatello per la migliore attrice non protagonista per il film Il capitale umano di Paolo Virzì. Nel giugno 2014 viene candidata al Nastro d'argento alla migliore attrice per Come il vento.
A dicembre 2014, esce nelle sale cinematografiche italiane Il ragazzo invisibile, storia di un giovanissimo supereroe, nel quale l'attrice interpreta un commissario di polizia che è anche la madre adottiva del protagonista. Nel gennaio successivo è protagonista assieme ad un nutrito cast de Il nome del figlio adattamento italiano della piece teatrale francese Le Prenom. Nel maggio successivo viene candidata ai Ciak d'oro e ai David di Donatello come attrice non protagonista per il suo ruolo ne Il ragazzo invisibile.
Nel 2015 vince per la seconda volta la Coppa Volpi alla 72ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia per l'interpretazione in Per amor vostro di Giuseppe M. Gaudino. Per lo stesso film viene candidata ai David di Donatello e ai Nastri d'argento come migliore attrice protagonista e vince il premio Anna Magnani al Bari International Film Festival 2016.
Nel 2017 Il colore nascosto delle cose, il film con Valeria Golino, Adriano Giannini, diretto da Silvio Soldini, è presentato fuori concorso alla 74ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Nel 2018 presenta il film Euforia, da lei diretto, al Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard.Nel 2018 viene nominata "madrina" del Lovers Film Festival di Torino, una rassegna di cinema a tematica LGBT.
Vita privata
Valeria Golino è stata legata a Benicio del Toro, a Fabrizio Bentivoglio, al regista Peter Del Monte, all'attore Andrea Di Stefano e all'attore e produttore cinematografico italiano Riccardo Scamarcio (dal 2006 al 2018).

Filmografia
Attrice
Cinema
Scherzo del destino in agguato dietro l'angolo come un brigante da strada, regia di Lina Wertmüller (1983)
Blind Date, regia di Nico Mastorakis (1984)
Figlio mio, infinitamente caro..., regia di Valentino Orsini (1985)
Piccoli fuochi, regia di Peter Del Monte (1985)
Asilo di polizia (Detective School Dropouts), regia di Filippo Ottoni (1986)
Storia d'amore, regia di Citto Maselli (1986)
Gli occhiali d'oro, regia di Giuliano Montaldo (1987)
L'ultima estate a Tangeri (Dernier été à Tanger), regia di Alexandre Arcady (1987)
Rain Man - L'uomo della pioggia (Rain Man), regia di Barry Levinson (1988)
Paura e amore, regia di Margarethe von Trotta (1988)
Big Top Pee-wee - La mia vita picchiatella (Big Top Pee-Wee), regia di Randal Kleiser (1988)
Acque di primavera (Torrents of Spring), regia di Jerzy Skolimowski (1989)
Tracce di vita amorosa, regia di Peter Del Monte (1990)
La puttana del Re (La Putain du Roi), regia di Axel Corti (1990)
L'anno del terrore (Year of the Gun), regia di John Frankenheimer (1991)
Lupo solitario (The Indian Runner), regia di Sean Penn (1991)
Hot Shots!, regia di Jim Abrahams (1991)
Puerto Escondido, regia di Gabriele Salvatores (1992)
Hot Shots! 2 (Hot Shots! Part Deux), regia di Jim Abrahams (1993)
L'amata immortale (Immortal Beloved), regia di Bernard Rose (1994)
Come due coccodrilli, regia di Giacomo Campiotti (1994)
Amnesia investigativa (Clean Slate), regia di Mick Jackson (1994)
Submission (1995) (cortometraggio)
Via da Las Vegas (Leaving Las Vegas), regia di Mike Figgis (1995)
Four Rooms, regia di Quentin Tarantino, Robert Rodriguez, Allison Anders e Alexandre Rockwell (1995)
La strage del gallo (I Sfagi Tou Kokora), regia di Andreas Pantzis (1996)
Il fratello minore (1996) (cortometraggio)
Escoriandoli, regia di Antonio Rezza (1996)
Fuga da Los Angeles (Escape from L.A.), regia di John Carpenter (1996)
Una maledetta occasione (An Occasional Hell), regia di Salomé Breziner (1996)
Danza della fata confetto (1996) (cortometraggio)
Le acrobate, regia di Silvio Soldini (1997)
Strade laterali (Side Streets), regia di Tony Gerber (1998)
L'albero delle pere, regia di Francesca Archibugi (1998)
Tipota (1999) (mediometraggio)
Spanish Judges, regia di Oz Scott (1999)
Harem Suare, regia di Ferzan Özpetek (1999)
Le cose che so di lei (Things You Can Tell Just by Looking at Her), episodio "Goodnight Lilly, Goodnight Christine" (2000)
To Tama, regia di Andreas Pantzis (2000)
Ivansxtc, regia di Bernard Rose (2000)
Controvento, regia di Stefano Vicario (2000)
Hotel, regia di Mike Figgis (2001)
Respiro, regia di Emanuele Crialese (2002)
L'inverno, regia di Nina Di Majo (2002)
Frida, regia di Julie Taymor (2002)
Prendimi e portami via, regia di Tonino Zangardi (2003)
Spy zone (San-Antonio), regia di Frédéric Auburtin (2004)
Alive, regia di Frédéric Berthe (2004)
36 Quai des Orfèvres (36 Quai des Orfèvres), regia di Olivier Marchal (2004)
Texas, regia di Fausto Paravidino (2005)
La guerra di Mario, regia di Antonio Capuano (2005)
A casa nostra, regia di Francesca Comencini (2006)
Solo cinque minuti (2006) (cortometraggio)
Ma place au soleil, regia di Eric de Montalier (2007)
La ragazza del lago, regia di Andrea Molaioli (2007)
Lascia perdere, Johnny!, regia di Fabrizio Bentivoglio (2007)
Actrices, regia di Valeria Bruni Tedeschi (2007)
Il sole nero, regia di Krzysztof Zanussi (2007)
Caos calmo, regia di Antonello Grimaldi (2008)
Cash - Fate il vostro gioco, regia di Eric Besnard (2008)
La fabbrica dei tedeschi, regia di Mimmo Calopresti (2008)
Giulia non esce la sera, regia di Giuseppe Piccioni (2009)
Il primo bacio (Les Beaux gosses), regia di Riad Sattouf (2009)
L'uomo nero, regia di Sergio Rubini (2009)
L'amore buio, regia di Antonio Capuano (2010)
La scuola è finita, regia di Valerio Jalongo (2010)
Come un soffio (2010) (cortometraggio)
Un Baiser Papillon, regia di Karine Silla (2011)
La kryptonite nella borsa, regia di Ivan Cotroneo (2011)
Come il vento, regia di Marco Simon Puccioni (2013)
Il capitale umano, regia di Paolo Virzì (2014)
Il ragazzo invisibile, regia di Gabriele Salvatores (2014)
Il nome del figlio, regia di Francesca Archibugi (2015)
Per amor vostro, regia di Giuseppe M. Gaudino (2015)
La vita possibile, regia di Ivano De Matteo (2016)
Il colore nascosto delle cose, regia di Silvio Soldini (2017)
Il ragazzo invisibile - Seconda generazione, regia di Gabriele Salvatores (2018)
Figlia mia, regia di Laura Bispuri (2018)
I villeggianti (Les Estivants), regia di Valeria Bruni Tedeschi (2018)
Ritratto della giovane in fiamme (Portrait de la jeune fille en feu), regia di Céline Sciamma (2019)
5 è il numero perfetto, regia di Igort (2019)
Adults in the Room, regia di Costa-Gavras (2019)
Tutto il mio folle amore, regia di Gabriele Salvatores (2019)Televisione
Fallen Angels (1995) - Serie TV (episodio Red Wind)
Alexandria Hotel (1998) - Serie TV (episodio L'alibi)
La vita che verrà (1999) - Miniserie TV
Giulio Cesare (Julius Caesar) (2002) - Film TV
In Treatment (2013) - Serie TVRegista
Armandino e il MADRE (2010) - cortometraggio
Miele (2013)
Euforia (2018)Doppiatrici
Nelle versioni in italiano dei suoi film girati all'estero, la Golino spesso si è ridoppiata con la propria voce, come in Rain Man - L'uomo della pioggia e 36 Quai des Orfèvres, mentre altre volte hanno provveduto differenti doppiatrici:

Ida Sansone in Hot Shots!, Hot Shots! 2
Isabella Pasanisi in Big Top Pee-wee - La mia vita picchiatella
Emanuela Rossi in Lupo solitario
Gabriella Borri in Acque di primavera
Micaela Esdra in L'anno del terrore
Franca D'Amato in Frida
Roberta Greganti in Una maledetta occasione
Cristina Boraschi in Amnesia investigativa
Laura Boccanera in Via da Las Vegas
Antonella Rendina in Fuga da Los AngelesPremi e riconoscimenti
David di Donatello
1987 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Storia d'amore
1988 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Gli occhiali d'oro
1998 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Le acrobate
2003 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Respiro
2006 - Migliore attrice protagonista per La guerra di Mario
2008 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per Caos calmo
2009 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Giulia non esce la sera
2009 - Candidatura a Migliore canzone originale per Giulia non esce la sera
2012 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per La kryptonite nella borsa
2014 - Candidatura a Miglior regista esordiente per Miele
2014 - Candidatura a Migliore sceneggiatura per Miele
2014 - Migliore attrice non protagonista per Il capitale umano
2015 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per Il ragazzo invisibile
2016 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Per amor vostro
2017 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per La vita possibile
2018 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Il colore nascosto delle cose
2019 - Candidatura a Miglior film per Euforia
2019 - Candidatura a Miglior regista per Euforia
2019 - Candidatura a Migliore sceneggiatura originale per Euforia
2019 - Nomination David giovani per Euforia
2020 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Tutto il mio folle amore
2020 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per 5 è il numero perfettoNastro d'argento
1986 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Piccoli fuochi
1987 - Migliore attrice protagonista per Storia d'amore
1988 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Paura e amore
1988 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per Rain Man - L'uomo della pioggia
1999 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per L'albero delle pere
2002 - Migliore attrice protagonista per Respiro
2004 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Prendimi e portami via
2006 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Texas
2007 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per La guerra di Mario
2009 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Giulia non esce la sera
2009 - Migliore canzone originale (Piangi Roma) per Giulia non esce la sera
2010 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per L'uomo nero
2012 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per La kryptonite nella borsa
2013 - Miglior regista esordiente per Miele
2014 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Come il vento
2016 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Per amor vostro
2018 - Candidatura a Migliore attrice protagonista per Figlia miaGlobo d'oro
1986 - Miglior attrice rivelazione per Figlio mio infinitamente caro e Piccoli fuochi
2002 - Candidatura a Miglior attrice per L'inverno
2004 - Candidatura a Miglior attrice per Prendimi e portami via
2006 - Miglior attrice per La guerra di Mario
2012 - Candidatura a Miglior attrice per La kryptonite nella borsa
2013 - Migliore opera prima per Miele
2018 - Candidatura a Miglior attrice per Il colore nascosto delle coseCiak d'oro
1986 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per Figlio mio infinitamente caro
1987 - Migliore attrice protagonista per Storia d'amore
2008 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per Caos calmo
2011 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per L'amore buio
2012 - Migliore attrice protagonista per La kryptonite nella borsa
2014 - Migliore opera prima per Miele
2014 - Candidatura a Migliore sceneggiatura per Miele
2015 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per Il ragazzo invisibile
2017 - Candidatura a Migliore attrice non protagonista per La vita possibileMostra del cinema di Venezia
1986 - Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile per Storia d'amore
2015 - Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile per Per amor vostro
2015 - Premio Pasinetti alla migliore attrice per Per amor vostro
2019 - Premio Pasinetti alla migliore attrice per 5 è il numero perfettoPremio Flaiano
2006 - Premio all'interprete femminile per La guerra di MarioMuseo nazionale del cinema
2015 - Premio CabiriaBif&st
2018 - Premio Mariangela Melato per il Cinema per la Miglior Attrice Protagonista per Figlia miaNote

Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Valeria Golino
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Valeria GolinoCollegamenti esterni

Valeria Golino, su Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
(EN) Valeria Golino, su Discogs, Zink Media.
(EN) Valeria Golino, su MusicBrainz, MetaBrainz Foundation.
Valeria Golino, su CineDataBase, Rivista del cinematografo.
Valeria Golino, su MYmovies.it, Mo-Net Srl.
(EN) Valeria Golino, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Valeria Golino, su AllMovie, All Media Network.
(EN) Valeria Golino, su Rotten Tomatoes, Flixster Inc.
(DE, EN) Valeria Golino, su filmportal.de.

film valeria golino

schede ultimi film valeria golino


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema lecco trova cinema lucca trova cinema macerata trova cinema matera trova cinema messina

cinema cinema cinema cinema
(c) media promotion srl - web agency