notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Claudio GoraClaudio Gora
1913 1998

Claudio Gora, pseudonimo di Emilio Giordana (Genova, 27 luglio 1913 – Roma, 13 marzo 1998), è stato un attore e regista italiano.



Biografia
Figlio del generale degli alpini Carlo Felice Giordana (1865-1916), caduto nella prima guerra mondiale, dopo essersi laureato in giurisprudenza fonda a Genova il Teatro Sperimentale "Luigi Pirandello". Esordisce nel cinema nel 1939 come attore con Trappola d'amore di Raffaello Matarazzo. La sua attività prosegue con numerose parti da attor giovine, tra cui Torna caro ideal di Guido Brignone (1939), Signorinette (1942) di Luigi Zampa, La storia di una capinera (1943) di Gennaro Righelli, sul cui set incontra la futura moglie Marina Berti, Nessuno torna indietro (1943) di Alessandro Blasetti, Resurrezione (1944) di Flavio Calzavara.
Dopo la guerra, i primi impegni importanti in coproduzioni italo-francesi come La Certosa di Parma (1947) di Christian-Jaque e Maria Antonietta regina di Francia (1956) di Jean Delannoy.
Nel frattempo esordisce come regista con un'opera impegnativa, tratta dal romanzo-rivelazione di Giuseppe Berto, Il cielo è rosso (1950), al quale fa seguito nel 1953 Febbre di vivere, una coraggiosa indagine di ambiente e di costume sulle nuove generazioni, film tratto da Cronaca, opera teatrale di Leopoldo Trieste. Nel 1960 dirige La contessa azzurra, film prodotto dall'armatore Achille Lauro.


Il primo ruolo "d'autore" arriva nel 1958 con La tempesta, kolossal storico-avventuroso di Alberto Lattuada tratto da La figlia del capitano di Puškin. Fa seguito il ruolo di Remo Banducci, marito della vittima, in Un maledetto imbroglio (1959) di Germi, tratto dal celebre romanzo di Gadda Quer pasticciaccio brutto de via Merulana.
I delfini di Maselli, Adua e le compagne di Pietrangeli, Tutti a casa di Comencini e Un amore a Roma di Risi, saranno tutti girati nel 1960.
Altre interpretazioni di rilievo saranno quelle di Una vita difficile e Fantasmi a Roma (1961), Il sorpasso (1962), Il processo di Verona (1963), Il medico della mutua (1968), Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue (1969), Confessione di un commissario di polizia al procuratore della repubblica (1971), Gente di rispetto e La donna della domenica, questi ultimi entrambi del (1975).
Marito dell'attrice Marina Berti, conosciuta sul set del film La storia di una capinera nel 1942 a Torino, Gora ha avuto cinque figli, tutti impegnati nel mondo dello spettacolo: Andrea, Marina, Carlo, Luca e Cristina Giordana.
Dal 2005, presso il Laboratorium Teatro di Roma, si svolge il “Premio Claudio Gora”, concorso annuale dedicato al teatro di ricerca.

Filmografia parziale
Regista
Il cielo è rosso (1950)
Febbre di vivere (1953)
L'incantevole nemica (1953)
La grande ombra (1957)
Tormento d'amore (1958)
3 straniere a Roma (1958)
La contessa azzurra (1960)
L'odio è il mio Dio (1969)
Rosina Fumo va in città... per farsi il corredo (1972)Attore

Primavera, regia di Giovanni Paolucci (1937)
Torna caro ideal, regia di Guido Brignone (1939)
Ricchezza senza domani, regia di Ferdinando Maria Poggioli (1939)
Melodie eterne, regia di Carmine Gallone (1940)
Trappola d'amore, regia di Raffaello Matarazzo (1940)
Amami Alfredo, regia di Carmine Gallone (1940)
Amore imperiale, regia di Aleksandr Volkov (1941)
Il bazar delle idee, regia di Marcello Albani (1941)
È caduta una donna, regia di Alfredo Guarini (1941)
Signorinette, regia di Luigi Zampa (1942)
Dove andiamo, signora?, regia di Gian Maria Cominetti (1942)
Quarta pagina, regia di Nicola Manzari (1942)
Documento Z 3, regia di Alfredo Guarini (1942)
Gran Premio, regia di Giuseppe D. Musso e Umberto Scarpelli (1942)
Squadriglia bianca, regia di Jon Sava (1943)
Mater dolorosa, regia di Giacomo Gentilomo (1943)
L'amico delle donne, regia di Ferdinando Maria Poggioli (1943)
La storia di una capinera, regia di Gennaro Righelli (1943)
Il fiore sotto gli occhi, regia di Guido Brignone (1944)
Resurrezione, regia di Flavio Calzavara (1944)
Io t'ho incontrata a Napoli, regia di Pietro Francisci (1946)
Le modelle di via Margutta, regia di Giuseppe Maria Scotese (1946)
Preludio d'amore, regia di Giovanni Paolucci (1946)
La Certosa di Parma, regia di Christian-Jaque (1947)
L'isola di Montecristo, regia di Mario Sequi (1948)
Fanciulle di lusso, regia di Bernard Vorhaus (1952)
Il cardinale Lambertini, regia di Giorgio Pastina (1954)
Maria Antonietta regina di Francia, regia di Jean Delannoy (1955)
La tempesta, regia di Alberto Lattuada (1958)
Un maledetto imbroglio, regia di Pietro Germi (1959)
Via Margutta, regia di Mario Camerini (1960)
Adua e le compagne, regia di Antonio Pietrangeli (1960)
Tutti a casa, regia di Luigi Comencini (1960)
Un amore a Roma, regia di Dino Risi (1960)
Fantasmi a Roma, regia di Antonio Pietrangeli (1961)
A porte chiuse, regia di Dino Risi (1961)
Una vita difficile, regia di Dino Risi (1961)
Gioventù di notte, regia di Mario Sequi (1961)
Il figlio di Spartacus, regia di Sergio Corbucci (1962)
Il sorpasso, regia di Dino Risi (1962)
Il processo di Verona, regia di Carlo Lizzani (1962)
Ultimatum alla vita, regia di Renato Polselli (1962)
Eritrea, episodio di La mia signora, regia di Luigi Comencini (1964)
Intrigo a Parigi, regia di Jean-Paul Le Chanois (1964)
Usi e costumi, episodio di Made in Italy, regia di Nanny Loy (1965)
Il marito di Roberta, episodio di I nostri mariti, regia di Luigi Filippo D'Amico (1966)
I crudeli, regia di Sergio Corbucci (1967)
Lo scatenato, regia di Franco Indovina (1967)
John il bastardo, regia di Armando Crispino (1967)
Il medico della mutua, regia di Luigi Zampa (1968)
La famiglia Benvenuti, regia di Alfredo Giannetti (1968)
L'età del malessere, regia di Giuliano Biagetti (1968)
Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue, regia di Luciano Salce (1969)
Un esercito di 5 uomini, regia di Italo Zingarelli (1969)
Michele Strogoff, corriere dello zar, regia di Eriprando Visconti (1970)
Il caso "Venere privata", regia di Yves Boisset (1970)
I giovedì della signora Giulia, regia di Paolo Nuzzi e Massimo Scaglione (1970)
Confessione di un commissario di polizia al procuratore della repubblica, regia di Damiano Damiani (1971)
Siamo tutti in libertà provvisoria, regia di Manlio Scarpelli (1971)
Le belve, regia di Giovanni Grimaldi (1971)
Non commettere atti impuri, regia di Giulio Petroni (1971)
Sette orchidee macchiate di rosso, regia di Umberto Lenzi (1972)
Valeria dentro e fuori, regia di Brunello Rondi (1972)
La polizia sta a guardare, regia di Roberto Infascelli (1973)
Buona parte di Paolina, regia di Nello Rossati (1973)
Perché si uccide un magistrato, regia di Damiano Damiani (1974)
La donna della domenica, regia di Luigi Comencini (1975)
Il Vangelo secondo Simone e Matteo, regia di Giuliano Carmineo (1975)
L'uomo della strada fa giustizia, regia di Umberto Lenzi (1975)
Gente di rispetto, regia di Luigi Zampa (1975)
Il leone del deserto, regia di Moustapha Akkad (1981)
Io so che tu sai che io so, regia di Alberto Sordi (1982)
Il conte Tacchia, regia di Sergio Corbucci (1982)
Sono un fenomeno paranormale, regia di Sergio Corbucci (1985)
Vacanze di Natale '91, regia di Enrico Oldoini (1991)
La piovra 8 - Lo scandalo, regia di Giacomo Battiato (1997)Prosa televisiva RAI
Così è se vi pare di Luigi Pirandello, regia di Silverio Blasi, trasmessa il 17 gennaio 1958.
Il provinciale, regia di Stefano De Stefani, trasmessa il 9 agosto 1962.
Il Cardinale Lambertini di Alfredo Testoni, regia di Silverio Blasi, trasmessa il 22 aprile 1963.
Champignol senza volerlo, regia di Silverio Blasi, trasmessa il 25 febbraio 1963.
Vita di Dante, regia di Vittorio Cottafavi, trasmessa nel 1965.
Maria Stuarda, regia di Luigi Squarzina, trasmessa l'8 settembre 1968.
Il corvo, regia di Leonardo Cortese, trasmessa il 4 agosto 1970.
La signora dalle camelie, regia di Vittorio Cottafavi, trasmessa il 24 settembre 1971.
Un ispettore in casa Birlings, trasmessa nel maggio 1972.Note

Bibliografia
Emiliano Morreale (a cura di), Il cinema di Claudio Gora, Rubbettino, 2013Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Claudio Gora
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Claudio GoraCollegamenti esterni
Claudio Gora, in CineDataBase, Rivista del cinematografo.
(DE) (EN) Claudio Gora su Film Portal

film claudio gora

schede ultimi film claudio gora


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Calendario uscite

Box office italia

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema genova trova cinema imperia trova cinema latina trova cinema lecce trova cinema lecco

cinema Cinema Uci Cinemas Fiumara cinema Cinema Cappuccini cinema Cinema Club Amici Del Cinema cinema Cinema Sivori
(c) media promotion srl - web agency