notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Barbara SukowaBarbara Sukowa
1950
età 71

Barbara Sukowa, talvolta reso come Sukova (Brema, 2 febbraio 1950), è un'attrice teatrale, attrice cinematografica e cantante tedesca, impegnata anche in televisione. Fra i riconoscimenti ottenuti in carriera figura il premio per la miglior interpretazione femminile ottenuto al Festival di Cannes 1986 per la sua interpretazione nel film Rosa L. di Margarethe von Trotta.



Biografia
Nata a Brema da una famiglia di origine russa, la Sukowa ha raggiunto il successo nel 1980 interpretando per la televisione la miniserie televisiva di quindici episodi da trenta minuti ciascuno Berlin Alexanderplatz - tratto dal romanzo omonimo di Alfred Döblin Berlin Alexanderplatz - capolavoro del regista Rainer Werner Fassbinder. È nota anche per il ruolo base ricoperto nel film drammatico Lola, del 1981. È stata poi diretta da Michael Cimino nel film del 1987 Il siciliano, tratto dall'omonimo romanzo di Mario Puzo - Il siciliano - centrato sulla figura di Salvatore Giuliano.
Sposata con l'artista e regista Robert Longo, che l'ha diretta nel 1995 in Johnny Mnemonic, Sukowa ha avuto in carriera anche esperienze come cantante. Ha due figli nati rispettivamente dal precedente matrimonio con Hans-Michael Rehberg e dalla relazione con l'attore polacco Daniel Olbrychski. Ha fatto parte della giuria al Festival di Cannes del 2000, oggigiorno vive a Brooklyn con la sua famiglia.

Carriera teatrale e cinematografica
Dopo aver studiato recitazione al Max-Reinhardt-Seminar l'attrice tedesca ha debuttato in teatro nel 1971 a Berlino in una produzione di Peter Handke, Der Ritt über den Bodensee. Nello stesso anno Günter Beelitz la invitò ad unirsi alla compagnia del Teatro Nazionale Darmstadt.
Dopo di allora ha lavorato in teatro a Francoforte sul Meno e ad Amburgo, in collaborazione con registi come Luc Bondy e Ivan Nagel. È stata Marion nel dramma di Georg Büchner La morte di Danton ed Helena in Sogno di una notte di mezza estate. Ha poi portato sui palcoscenici di tutta Europa Rosalind de Come vi piace e Desdemona in Otello. Di Henrik Ibsen ha poi interpretato The Master Builder (Il costruttore Solness), mentre in lingua inglese ha lavorato nella produzione de Il giardino dei ciliegi di Anton Čechov (Princeton, New Jersey, 2000).
Contestualmente all'attività in teatro, Sukowa ha iniziato poi a lavorare nel cinema per la corrente del cosiddetto nuovo cinema tedesco, diventando una delle attrici di Rainer Werner Fassbinder e Margarethe von Trotta: la sua interpretazione nel film della regista Marianne and Juliane (Die bleierne Zeit, del 1981) le ha fatto meritare una menzione alla Mostra del cinema di Venezia.

Attività di "lettrice classica"
Sukowa ha successivamente sviluppato un'ulteriore carriera come narratrice, lettrice e cantante per musica classica e opere letterarie trasposte in musica. In questo senso ha interpretato il ruolo di speaker nell'opera di Arnold Schönberg Pierrot Lunaire, con lo Schoenberg Ensemble diretto da Reinbert de Leeuw.
Altre performance hanno riguardato poi altri ensemble di Parigi e Londra, Berlino, San Pietroburgo, Madrid, Roma, Tokyo, Salisburgo, Los Angeles e New York.
Ugualmente, ha interpretato il ruolo dello speaker in un altro lavoro di Schönberg, Gurrelieder, con i Berlin Philharmonic di Claudio Abbado, con il quale ha registrato la medesima opera con i Vienna Philharmonic. Ha poi narrato la storia di Prokofiev Pierino e il lupo, sia in concerto che in disco. Di Mendelssohn ha interpretato invece Sogno di una notte di mezza estate, tratto dal brano di Shakespeare.
Fra gli altri suoi lavori per il teatro, come speaker, figurano anche di Arthur Honegger Jeanne d'Arc au bûcher, di Kurt Weill L'opera da tre soldi e di Michael Jarrell Cassandre (presentata nel marzo 2006 a New York City con la Saint Louis Symphony Orchestra.

Filmografia
Heinrich Heine, regia di Klaus Emmerich (1977) (TV)
Donne a New York (Frauen in New York), regia di Rainer Werner Fassbinder (1977) (TV)
Berlin Alexanderplatz, regia di Rainer Werner Fassbinder (1980) (TV)
Lola, regia di Rainer Werner Fassbinder (1981)
Anni di piombo (Die bleierne Zeit), regia di Margarethe von Trotta (1981)
Die Jäger, regia di Károly Makk (1982)
Una domenica da poliziotto (Un dimanche de flic), regia di Michel Vianey (1983)
Equator - L'amante sconosciuta (Équateur), regia di Serge Gainsbourg (1983)
Baumeister Solness, regia di Peter Zadek (1984) (TV)
Rosa L. (Die Geduld der Rosa Luxemburg), regia di Margarethe von Trotta (1986)
Die Verliebten, regia di Jeanine Meerapfel (1987)
Il siciliano (The Sicilian), regia di Michael Cimino (1987)
L'africana, regia di Margarethe von Trotta (1990)
Passioni violente (Homo Faber), regia di Volker Schlöndorff (1991)
Europa, regia di Lars von Trier (1991)
Colpo di coda, regia di José María Sánchez (1993) (TV)
M. Butterfly, regia di David Cronenberg (1993)
Johnny Mnemonic, regia di Robert Longo (1995)
Office Killer - L'impiegata modello (Office Killer), regia di Cindy Sherman (1997)
Im Namen der Unschuld, regia di Andreas Kleinert (1997)
Quella casa sulla collina (Nightworld: Lost Souls), regia di Jeff Woolnough (1998) (TV)
Star! Star!, regia di Jette Müller e Andy Schimmelbusch (1999)
Il prezzo della libertà (Cradle Will Rock), regia di Tim Robbins (1999)
Il terzo miracolo (The Third Miracle), regia di Agnieszka Holland (1999) .... Helen
The Lady in Question, regia di Joyce Chopra (1999) (TV)
Urbania, regia di Jon Matthews (2000)
Tredici variazioni sul tema (Thirteen Conversations About One Thing), regia di Jill Sprecher (2001)
Hierankl, regia di Hans Steinbichler (2003)
Die andere Frau, regia di Margarethe von Trotta (2004) (TV)
Romance & Cigarettes, regia di John Turturro (2005)
Die Entdeckung der Currywurst, regia di Ulla Wagner (2008)
Veronika Decides to Die, regia di Emily Young (2009)
Vision - Aus dem Leben der Hildegard von Bingen, regia di Margarethe von Trotta (2009)
Hannah Arendt, regia di Margarethe von Trotta (2012)
L'esercito delle 12 scimmie - serie TV (2015)Riconoscimenti
Actress of the Year - 1983 per la rivista Theater heute
Prix d'intérpretation féminine al Festival di Cannes del 1986 per Rosa L.
European Film Awards 1991 (nomination come migliore attrice, per Passioni violente)
European Film Awards 1992 (nomination come migliore attrice, per Europa)
Prix d'interprétation féminine (Montreal World Film Festival) (2008, per Die Entdeckung der Currywurst)
Bavarian Film Awards (Bayerischer Filmpreis, 2008)
European Film Awards 2013 (nomination come migliore attrice, per Hannah Arendt)Onorificenze
Note

Altri progetti

Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Barbara SukowaCollegamenti esterni
(EN) Barbara Sukowa, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(DE) (EN) Barbara Sukowa su Film Portal
Fassbinderfoundation.de.

film barbara sukowa

schede ultimi film barbara sukowa


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema messina trova cinema milano trova cinema modena trova cinema napoli trova cinema palermo

cinema cinema cinema cinema
(c) media promotion srl - web agency