notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Barbara JeffordBarbara Jefford
1930
età 90

Barbara Jefford (Plymstock, 26 luglio 1930) è un'attrice teatrale inglese nota soprattutto per le sue interpretazioni con la Royal Shakespeare Company, con la compagnia dell'Old Vic e con quella del Royal National Theatre. Al cinema si ricorda soprattutto la sua interpretazione del personaggio di Molly nel film del 1967 Ulysses, ispirato all'omonimo romanzo di James Joyce.



Infanzia e giovinezza
Figlia di Elizabeth Mary Ellen e Percival Francis Jefford, è cresciuta nella West Country ed ha frequentato la Weirfield School di Taunton, nel Somerset, prima della scuola di recitazione della Royal Academy of Dramatic Art, dove ha vinto la Bancroft Gold Medal. Nel 1946, mentre era ancora studentessa, ha iniziato ad ottenere piccole parti in produzioni radiofoniche, ma il vero debutto sul palco è arrivato nel 1949, quando ha interpretato la parte di Viola ne La dodicesima notte al Dolphin Theatre di Brighton.

Teatro
Stratford
Trascorso un anno lavorando in una compagnia di repertorio, nel 1950 ha ottenuto la parte di Isabella nell'allestimento di Misura per misura di Peter Brook per la Shakespeare Memorial Company, (attualmente Royal Shakespeare Company) andato in scena a Stratford upon Avon, in cui ha recitato al fianco di John Gielgud (Angelo) e Harry Andrews (Vincentio).
Per i quattro anni successivi ha continuato ad interpretare personaggi di primo piano delle opere di Shakespeare; Anna Bolena in Enrico VIII con Tyrone Guthrie e Calpurnia in Giulio Cesare con Anthony Quayle e Michael Langham nel 1950; Lady Percy in Enrico IV, parte I con John Kidd, Anthony Quayle e Michael Redgrave, Isabella in Enrico V con Richard Burton nel 1951; Desdemona in Otello con Anthony Quayle nel 1952; Rosalinda in Come vi piace e Lady Percy in Enrico IV, parte I nella tournée in Nuova Zelanda del 1953; Ippolita in Sogno di una notte di mezza estate, Kate in La bisbetica domata con Keith Michell ed Elena in Troilo e Cressida nel 1954.

L'Old Vic
Dopo aver lasciata Stratford, insieme a Michael Redgrave ha interpretato La guerra di Troia non si farà di Giraudoux nei teatri del West End e a Broadway prima di fare ritorno all'Old Vic. Qui interpreta molti altri ruoli: Porzia in Il mercante di Venezia, Imogene in Cimbelino, Beatrice in Molto rumore per nulla, Giulia in I due gentiluomini di Verona, Tamora in Tito Andronico, Lady Anna in Riccardo III, Viola in La dodicesima notte, La regina Margherita in Enrico VI, Isabella in Misura per misura, Regana in Re Lear, Rosalinda in Come vi piace. Nel 1978 ha interpretato Gertrude nell'allestimento di Amleto curato da Derek Jacobi.
Inoltre ha interpretato Beatrice in I Cenci di Shelley e Giovanna in Santa Giovanna di George Bernard Shaw, ripercorrendo le orme della sua maestra e amica Sybil Thorndike. Molte di queste produzioni sono state portate in tournée anche negli Stati Uniti, in Unione Sovietica, in Medio oriente e in Europa continentale.

Altre produzioni
Dopo queste esperienze la Jefford ha iniziato un periodo di collaborazione con l'Oxford Playhouse di Frank Hauser interpretando per la prima volta Antonio e Cleopatra, la Fedra di Racine e il personaggio di Lina in I fidanzati impossibili di Shaw, spettacolo che venne spostato al Criterion Theatre.
Tra gli altri allestimenti a cui la Jefford ha partecipato nel West End si ricorda una Filumena Marturano di Eduardo De Filippo. Con la compagnia dell'Albery Theatre ha interpretato per la seconda volta Volumnia in Coriolano al fianco di Ralph Fiennes, andando in scena a Londra, New York e Tokyo. Nel 1976 ha preso parte al primo allestimento dell'Olivier Theatre, interpretando Zabina in Tamerlano il grande insieme ad Albert Finney.
Nel corso della sua lunga carriera ha interpretato più volte vari lavori di Shakespeare, afrrontandoli di fatto tutti tranne quattro. L'ultimo di questi è stato Riccardo III nell'allestimento di Michael Grandage con Kenneth Branagh del 2002 al Crucible Theatre di Sheffield nel ruolo della Regina Margherita, per la seconda volta al fianco di Derek Jacobi.
Nel luglio 2007 ha interpretato la Sig.ra Higgins (la madre di Henry Higgins) nell'acclamato allestimento di Pigmalione di Shaw messa in scena dal regista Peter Hall per il Theatre Royal di Bath, spettacolo spostato all'Old Vic nel maggio dell'anno successivo.

Cinema e televisione
La Jefford ha preso parte a numerosi sceneggiati televisivi della serie Play for today, nonché a molte altre celebri serie della televisione britannica.
Ha partecipato anche ad alcuni film per il grande schermo. Il suo ruolo più importante è stato quello di Molly Bloom in Ulysses del 1967, per il quale è stata candidata al premio BAFTA. Nel 1963, non accreditata, aveva prestato la voce alla protagonista russa del film Agente 007 - Dalla Russia con amore della serie di James Bond, lavoro di doppiaggio che proseguì anche per altri film della serie come Agente 007 - Thunderball: Operazione tuono e Agente 007 - La spia che mi amava.
Di particolare importanza anche il ruolo avuto nel film E la nave va di Federico Fellini nel quale interpretava il ruolo della cantante lirica Ildebranda Cuffari.

Onorificenze
Nel 1965 è stata decorata con il titolo di ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico per i suoi meriti teatrali, diventando la più giovane ad aver ricevuto tale riconoscimento fino a quel momento.

Filmografia parziale
Sogno di una notte d'estate (Sen noci svatojanske), regia di Jirí Trnka (1959) (solo voce)
Agente 007 - Dalla Russia con amore (From Russia with Love), regia di Terence Young (1963) (solo voce, non accreditata)
Ulysses, regia di Joseph Strick (1967)
Una lunga notte di guardia (The Bofors Gun), regia di Jack Gold (1968)
Sogno di una notte di mezza estate (A Midsummer Night's Dream), regia di Peter Hall (1968)
L'uomo venuto dal Kremlino (The Shoes of the Fisherman), regia di Michael Anderson (1968)
Mircalla, l'amante immortale (Lust for a Vampire), regia di Jimmy Sangster (1971)
Gli ultimi dieci giorni di Hitler (Hitler: The Last Ten Days), regia di Ennio De Concini (1973)
E la nave va, regia di Federico Fellini (1983)
Claudia, regia di Anwar Kawadri (1985)
L'amico ritrovato, regia di Jerry Schatzberg (1989)
Quando vennero le balene (When the Wales Came), regia di Clive Rees (1989)
Monteriano - Dove gli angeli non osano metter piede (Where Angels Fear to Tread), regia di Charles Sturridge (1991)
Il Santo (The Saint), regia di Phillip Noyce (1997)
La nona porta (The Ninth Gate) regia di Roman Polanski (1999)
Il profondo mare azzurro (The Deep Blue Sea), regia di Terence Davies (2011)
Philomena, regia di Stephen Frears (2013)Doppiatrici italiane
Rita Savagnone in L'uomo venuta dal Kremlino
Marzia Ubaldi in Mircalla, l'amante immortale
Mara Zampieri in E la vane va
Miranda Bonansea in La nona porta
Anna Teresa Eugeni in Il profondo mare azzurroNote

Collegamenti esterni

(EN) Barbara Jefford, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Barbara Jefford, su AllMovie, All Media Network.
(EN) Barbara Jefford, su Internet Broadway Database, The Broadway League.

film barbara jefford

schede ultimi film barbara jefford


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema bologna trova cinema brescia trova cinema brindisi trova cinema cagliari trova cinema caltanissetta

cinema Uci Cinemas Meridiana cinema Uci Cinemas Meridiana cinema Cinema Rialto Studio cinema Cinema Rialto Studio
(c) media promotion srl - web agency