notizie cinema notizie cinema facebook notiziecinema.it twitter notiziecinema.it youtube notiziecinema.it
search music
notizie cinema
cinema news notizie ed aggiornamenti
prossimamente al cinema
film in uscita, i trailers, le trame

#notiziecinema

Anna BonaiutoAnna Bonaiuto
1950
età 70

Anna Bonaiuto (Latisana, 28 gennaio 1950) è un'attrice italiana.



Biografia
Nasce a Latisana, in provincia di Udine, il 28 gennaio 1950 da una famiglia napoletana. Dopo il diploma all'età di 22 anni all'Accademia nazionale d'arte drammatica, si impone presto, grazie alla sua intensità interpretativa, come una delle attrici più promettenti del teatro e del cinema italiani. Ha lavorato in teatro con importanti registi come Mario Missiroli, Luca Ronconi, Mario Martone, Carlo Cecchi, Toni Servillo. Il suo primo ruolo importante al cinema è Armida, la servante di Claude Jade e Duilio Del Prete, in Una spirale di nebbia di Eriprando Visconti.
Nel 1992 le viene affidato il ruolo della moglie di Renato Caccioppoli in Morte di un matematico napoletano di Mario Martone che la conferma come una delle attrici di maggior talento del panorama artistico nazionale. A conferma di ciò nel 1993 vince la Coppa Volpi alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia come migliore attrice non protagonista nel film di Liliana Cavani Dove siete? Io sono qui.
Nel 1995 ancora Mario Martone le offre il ruolo della protagonista del film L'amore molesto, tratto dal bestseller omonimo di Elena Ferrante. Il film è presentato in concorso al Festival di Cannes 1995, e l'interpretazione di Anna Bonaiuto riceve il plauso generale, tanto da farle vincere i maggiori premi cinematografici della stagione: il David di Donatello, il Nastro d'argento, il Globo d'oro e la Grolla d'oro come miglior attrice protagonista. Nel 1998 Fulvio Wetzl le offre il ruolo di Marina nel film Prima la musica, poi le parole, pellicola che parteciperà a molti festival internazionali, a cominciare dal Giffoni Film Festival 1999.
Nanni Moretti nel 2006 la dirige ne Il caimano e nel 2007 è nel cast di Mio fratello è figlio unico diretta da Daniele Luchetti e L'uomo di vetro di Stefano Incerti. Una delle sue performance più giustamente celebrate è la parte di Livia Danese, moglie di Giulio Andreotti, nel film Il divo di Paolo Sorrentino. Numerosi i riconoscimenti anche dalla critica teatrale tra i quali il Premio Ubu nel 2003 come migliore attrice italiana per l'interpretazione di donna Rosa Priore in Sabato, domenica e lunedì di Eduardo De Filippo con la regia di Toni Servillo.

Filmografia

Cinema
Film d'amore e d'anarchia - Ovvero "Stamattina alle 10 in via dei Fiori nella nota casa di tolleranza...", regia di Lina Wertmüller (1973)
Teresa la ladra, regia di Carlo Di Palma (1973)
Virilità, regia di Paolo Cavara (1974)
Squadra antifurto, regia di Bruno Corbucci (1976)
Una spirale di nebbia, regia di Eriprando Visconti (1977)
Gentili signore, regia di Adriana Monti (1988)
Donna d'ombra, regia di Luigi Faccini (1988)
La cintura, regia di Giuliana Gamba (1989)
Storia di ragazzi e di ragazze, regia di Pupi Avati (1989)
Basta! Adesso tocca a noi, regia di Luciano Emmer (1990)
Fratelli e sorelle, regia di Pupi Avati (1992)
Morte di un matematico napoletano, regia di Mario Martone (1992)
Dove siete? Io sono qui, regia di Liliana Cavani (1993)
Giovanni Falcone, regia di Giuseppe Ferrara (1993)
Il postino, regia di Michael Radford (1994)
L'amore molesto, regia di Mario Martone (1995)
I vesuviani, regia di Stefano Incerti, Antonietta De Lillo, Pappi Corsicato, Mario Martone e Antonio Capuano (1997)
Fiabe metropolitane, regia di Egidio Eronico (1997)
Teatro di guerra, regia di Mario Martone (1998)
Prima la musica, poi le parole, regia di Fulvio Wetzl (1998)
Appassionate, regia di Tonino De Bernardi (1999)
Notte senza fine, amore, tradimento e incesto, regia di Elisabetta Sgarbi (2004)
La passione di Giosuè l'ebreo, regia di Pasquale Scimeca (2005)
Il caimano, regia di Nanni Moretti (2006)
Mio fratello è figlio unico, regia di Daniele Luchetti (2007)
L'uomo di vetro, regia di Stefano Incerti (2007)
La ragazza del lago, regia di Andrea Molaioli (2007)
Bianco e nero, regia di Cristina Comencini (2008)
Il divo, regia di Paolo Sorrentino (2008)
Io, loro e Lara, regia di Carlo Verdone (2009)
Il peggior Natale della mia vita, regia di Alessandro Genovesi (2012)
Viva la libertà, regia di Roberto Andò (2013)
Buoni a nulla, regia di Gianni Di Gregorio (2014)
Banana, regia di Andrea Jublin (2014)
Mamma o papà?, regia di Riccardo Milani (2017)
Napoli velata, regia di Ferzan Özpetek (2017)
Loro, regia di Paolo Sorrentino (2018)
Il colpo del cane, regia di Fulvio Risuleo (2019)Televisione
Il filo e il labirinto (episodio Dietro la tenda scura) - miniserie TV (1979)
L'ultimo concerto, regia di Francesco Laudadio - film TV (1996)
Atelier Fontana - Le sorelle della moda, regia di Riccardo Milani - miniserie TV (2011)Cortometraggi
Quando comincia la notte, regia di Elisabetta Sgarbi (2002)Teatro
Ritter, Dene, Voss, di Thomas Bernhard, regia di Carlo Cecchi, Ferrara, Teatro Comunale, 16 gennaio 1992.
La Gerusalemme liberata - Canto XVI di Torquato Tasso, regia di Anna Bonaiuto (2010)
Porno Teo Kolossal di Pier Paolo Pasolini, reading, regia di Francesco Saponaro (2015)
La divina Sarah, regia di Marco Carniti (2016-2017)
Piccoli crimini coniugali, regia di Michele Placido (2018)Audiolibri
L'eleganza del riccio di Muriel Barbery letto da Anna Bonaiuto e Alba Rohrwacher, Emons Audiolibri, 2008
Mille anni che sto qui di Mariolina Venezia, Emons Audiolibri, 2010
L'amica geniale. Primo libro di Elena Ferrante, Emons Audiolibri, 2014
Storia del nuovo cognome. Libro secondo di Elena Ferrante, Emons Audiolibri, 2015
Storia di chi fugge e di chi resta. Libro terzo di Elena Ferrante, Emons Audiolibri, 2016
Storia della bambina perduta. Libro quarto di Elena Ferrante, Emons Audiolibri, 2016
Lessico famigliare di Natalia Ginzburg, Rai Radio 3 2016
La sovrana lettrice di Alan Bennett, Rai Radio 3 - Ad Alta Voce, 2017
Suite francese di Irène Némirovsky, Emons Audiolibri, 2017
L'amore molesto di Elena Ferrante, Emons Audiolibri, 2018Premi e riconoscimenti
David di Donatello
1990 - Candidata al David di Donatello per la migliore attrice protagonista per Donna d'ombra
1995 - David di Donatello per la migliore attrice protagonista per L'amore molesto
1998 - Candidata al David di Donatello per la migliore attrice protagonista per Teatro di guerra
2008 - Candidata al David di Donatello per la migliore attrice protagonista per La ragazza del lago
2013 - Candidata al David di Donatello per la migliore attrice non protagonista per Viva la libertà
2018 - Candidata al David di Donatello per la migliore attrice non protagonista per Napoli velata
Nastro d'argento
1996 - Nastro d'argento alla migliore attrice protagonista per L'amore molesto
2008 - Candidata al Nastro d'argento alla migliore attrice non protagonista per La ragazza del lago e Bianco e nero
2009 - Candidata al Nastro d'argento alla migliore attrice non protagonista per Il divo
Globo d'oro
1995 - Globo d'oro alla miglior attrice, per L'amore molesto
Mostra del cinema di Venezia
1993 - Coppa Volpi come migliore attrice non protagonista per Dove siete? Io sono quiNote

Altri progetti

Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Anna BonaiutoCollegamenti esterni

Anna Bonaiuto, su CineDataBase, Rivista del cinematografo.
Anna Bonaiuto, su MYmovies.it, Mo-Net Srl.
(EN) Anna Bonaiuto, su Internet Movie Database, IMDb.com.
(EN) Anna Bonaiuto, su AllMovie, All Media Network.

film anna bonaiuto

schede ultimi film anna bonaiuto


notizie cinema

Schede film

Cinema trailer

Film in sala

Cinema novità

Trova cinema roma

Trova cinema milano

Trova cinema napoli

Musica news

Musica top songs



INSERISCI LA TUA PUBBLICITA' SU


scopri come promuovere la tua attività



#notiziecinema film anteprime novità
notiziecinema.it
novità, film anteprime, cinema trailer, programmazione cinema, coming soon facebook notizie cinema twitter notizie cinema youtube notizie cinema rss notizie cinema

trova cinema ancona trova cinema arezzo trova cinema asti trova cinema avellino trova cinema bari

cinema Cinema Movieland Goldoni cinema Cinema Movieland Goldoni cinema Cinema Movieland Goldoni cinema
(c) media promotion srl - web agency